Harry Quebert anticipazioni terza puntata: Nola abusata

Harry Quebert anticipazioni terza puntata: Nola abusata
Harry Quebert anticipazioni terza puntata: Nola abusata

Le anticipazioni de La Verità Sul Caso Harry Quebert riportano novità agghiaccianti. La 15enne Nola, oltre ad essere seviziata da sua madre, ha subito abusi sessuali dal capo della polizia. Questa notizia non viene presa bene dal professore Quebert, ancora affezionato al ricordo puro della giovane Kellergan.

Nel frattempo, Marcus riceve una bruttissima notizia. Per scoprire di che cosa si tratta, leggete le anticipazioni Harry Quebert della terza puntata che va in onda lunedì 9 settembre in prime time su Canale 5.

Anticipazioni La Verità Sul Caso Herry Quebert

Quinto episodio Harry Quebert

Marcus Goldman informa il suo mentore che sta scrivendo un libro su di lui. Il professore gli dà la benedizione e prosegue il suo racconto. L’autore de Le Origini Del Male racconta di aver incontrato per la prima volta Elijah Stern al Summer Galà. Aggiunge che durante la festa ha vinto un viaggio gratuito per due persone ad Andirondacks. Il celebre scrittore racconta che il giorno dopo, Tamara gli ha presentato il conto delle sue consumazioni al Clark’s Diner. Avendo finito i fondi, si è trovato costretto a lasciare Sommerdale per andare a insegnare all’università di New York.

Lo scrittore racconta al suo pupillo che la 15enne Nola lo ha convinto a trascorrere una vacanza con lei ad Andirondacks. Marcus scopre così che il suo mentore non ha più lasciato Sommerdale grazie alla proposta allentante che il signor Stern ha fatto allo scrittore. La visita in carcere finisce proprio quando il professore sta raccontando un fatto agghiacciante che riguarda la madre di Nola.

Sesto episodio Harry Quebert

L’ex capo della polizia fa una confessione spiazzante a Marcus e al sergente Gahalowood. Tutto il paese rimane sconvolto quando viene a sapere che Garath Pratt ha abusato sessualmente della 15enne Nola. Successivamente, il signor Quebert racconta a microfono spento che lui e Nola avevano progettato di scappare in Canada e di sposarsi. Aggiunge di aver finito di scrivere Le Origini Del Male tre giorni prima della partenza, ovvero il 27 agosto. Un giorno che non dimenticherà mai.

Il professore fa notare al suo pupillo che i manoscritti erano due: quello scritto a mano e quello battuto in macchina. Quest’ultimo lo aveva preso la ragazza per correggerlo. Più tardi, l’avvocato informa Marcus che Harry non ha scritto la nota su quel manoscritto battuto a macchina. Questa scoperta potrebbe indebolire l’accusa contro il signor Quebert. In serata, Marcus riceve una bruttissima notizia da Roy Barnaski: le 50 note che ha scritto su Harry Quebert sono state leakate su ogni testata nazionale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!