Wanda Nara da infarto, l’argentina mostra più del dovuto: il décolleté prosperoso esce dal costume (Foto)

Wanda Nara

Wanda Nara e la trattativa per il marito Mauro Icardi

Le ultime settimane sono state particolarmente impegnative per Wanda Nara. Quest’ultima, infatti, essendo la procuratrice del marito Mauro Icardi si è impegnata per sbloccare la trattativa con l’Inter per cedere il cartellino del marito ad un’altra squadra di calcio.

Alla fine l’attaccante argentino ha trovato un accordo con il Paris San Germain. Ma la co-conduttrice di Tiki Taka ha fatto parlare di sé anche per i suoi scatti sensuali postati su IG. La donna, infatti, si è mostrata ancora una volta in una posizione abbastanza audace.

Wanda Nara bollente su IG

Wanda Nara è un fiume in piena. La moglie di Mauro Icardi non ha resistito mandando completamente in tilt i social network. Di recente la procuratrice di calcio ha spiazzato tutti con l’ultimo scatto condiviso sul suo account Instagram. Nello specifico si vede la soubrette argentina ritratta di spalle mentre osserva l’orizzonte.

La bellissima bionda indossa un costume intero a righe bianche e rosse con una scollatura vertiginosa che mette in risalto il décolleté prosperoso e in particolare il lato B. Ovviamente sotto il post in questione sono giunti tantissimi apprezzamenti da parte dei suoi seguaci che ad ogni immagine social si complimentano con la Nara per il suo essere sexy. (Continua dopo il post)

View this post on Instagram

Verano no te vayas 🌊

A post shared by Wanda nara (@wanda_icardi) on

Il comunicato di Gianluigi Pardo

Da alcuni giorni tra i corridoi Mediaset girava un’indiscrezione, ma a togliere ogni dubbio ci ha pensato lo stesso conduttore di Tiki Taka, ossia il giornalista Pierluigi Pardo. Quest’ultimo, infatti, ha confermato la presenza di una mail inviata ai dirigenti del Biscione nella quale manifestava la sua impossibilità a proseguire il suo operato nel programma sportivo di Italia 1 con la Nara nel caso di permanenza all’Inter di Mauro Icardi.

“La sua presenza in caso di prolungarsi della causa con l’Inter per me non era proprio conciliabile con la mia deontologia personale, per la situazione che si era venuta a creare. Questo può essere messo agli atti. Faccio un discorso molto serio e molto onesto”,

ha dichiarato Pardo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!