Sapete chi era il grande amore di Nadia Toffa? Ecco chi Massiamiliano Ferrigno, l’uomo che lavora a Le Iene (Foto)

Nadia Toffa
Nadia Toffa

Massimiliano Ferrigno è stato per 10 anni il fidanzato di Nadia Toffa

Per chi non lo sapesse, Massimiliano Ferrigno è uno degli autori de Le Iene Show, il programma d’approfondimento di Italia 1. Ma l’uomo non è solo questo, infatti quest’ultimo è ricordato anche per essere stato per diversi anni il fidanzato della compianta Nadia Toffa.

Purtroppo sono trascorse tre settimane dalla morte della giornalista bresciana e dopo la sua scomparsa sono emerse alcune curiosità sulla sua vita privata, ma anche sulla sua malattia. L’autore della trasmissione Mediaset è stato il compagno di una vita per dieci lunghi anni. (Continua dopo la foto)

Massimiliano Ferrigno e Nadia Toffa

Il calvario della giornalista bresciana

Nadia Toffa e Massimiliano Ferrigno si sono voluti bene e hanno condivo tutto quello che si poteva. Purtroppo, come spesso accade, per via dei suoi numerosi impegni, giornalista bresciana aveva deciso di separarsi definitivamente dal compagno. Era il 2017 quando i due ragazzi presero una pausa di riflessione. La 40enne poi conosce un altro uomo e il 2 dicembre dello stesso anno è accaduto qualcosa di tremendo.

Mentre era nella hall di un hotel di Triste, la Toffa ebbe un malore con tanto di svenimento. A quel punto venne immediatamente soccorsa e in ospedale si scoprì che aveva un tumore cerebrale. Due interventi chirurgici e cicli di chemio e radioterapia non sono bastati per farla guarire. Infatti lo scorso 13 agosto la donna non ce l’ha fatta.

Massimiliano Ferrigno ha esaudito l’ultimo desiderio della Toffa

Di Massimiliano Ferrigno oltre ad essere conosciuto come uno degli autori de Le Iene Show, non si sa altro sulla sua vita privata, se non della sua lunga storia d’amore con la giornalista bresciana Nadia Toffa. L’uomo è rimasto insieme alla 40enne fino agli ultimi giorni della vita di quest’ultima.

Ferrigno, inoltre, ha esaudito l’ultimo desiderio della iena, ovvero di far celebrare le sue esequie da don Maurizio Patriciello. Quest’ultimo era una figura importante nella vita della Toffa che lo vide insieme nella battaglia dei rifiuti tossici nella Terra dei Fuochi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!