‘Sono stata miracolata…’: Barbara D’Urso vuota il sacco, ecco cosa è successo alla conduttrice di Pomeriggio Cinque

Barbara D’Urso torna a parlare dell’incidente al collo

Come la stessa ha annunciato su Instagram, la settimana scorsa Barbara D’Urso ha avuto un incidente sul set di Live Non è la D’Urso. A quanto pare la conduttrice napoletana è stata colpita da una lastra di vetro e le conseguenze potevano essere più gravi.

Per sua fortuna, a Pomeriggio Cinque, che è tornato dopo la lunga pausa estiva da lunedì scorso, Lady Cologno si è presentata nello studio 11 senza collarino. Ma i dottori le hanno prescritto che dovrà indossarlo per due settimane circa. Al noto magazine Tv Sorrisi e Canzoni, l’artista napoletana ha riferito questo:

“Sto prendendo tante medicine e antidolorifici, ho un segno viola che copro con il trucco, ma mi sento miracolata e quindi sono ancora più felice”.

Dopo la diffusione dei dati Auditel, Carmelita ha appreso di aver vinto nettamente contro la nuova concorrenza, ovvero La vita in diretta con Lorella Cuccarini e il giornalista Alberto Matano.

Barbara D’Urso e i prossimi impegni di lavoro

Come accennato prima, Pomeriggio Cinque è ripartito da uno studio televisivo del tutto rinnovato. Inoltre il primo appuntamento è stato un successo in tutti i sensi. La padrona di casa Barbara D’Urso non ha nascosto l’emozione di essere ancora una volta, dopo dodici stagioni, la stakanovista del pomeriggio della rete ammiraglia Mediaset. Lady Cologno è di nuovo in onda tutti i i giorni, dal lunedì al venerdì.

Ma chi segue Carmelita sa perfettamente che il contenitore pomeridiano non sarà l’unico impegno. Da domenica 15 settembre 2019 tornerà in prime time con la seconda edizione di Live Non è la D’Urso e, a Tv Sorrisi e Canzoni, la donna ha rivelato qualche ha novità, eccone una:

“Metteremo a disposizione i massimi esperti di Dna alle ragazze adottate che vorrebbero conoscere la propria madre biologica come è successo a Paola Caruso”.

Mentre Domenica Live è stato rinviato di una settimana perché lo studio del contenitore festivo non ancora pronto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!