Pensare è indispensabile, quando riflettere è inevitabile: alla ricerca della felicità

Pensare: alla ricerca della felicità

pensare è inevitabile
l'importanza di pensare

Amici, amiche, vi siete mai chiesti quanto sia importante la capacità di pensare e quanto questo sia davvero indispensabile ed inevitabile?

L’essere umano si contraddistingue dagli animali perché è in grado di pensare e di parlare e forse è un po’ questo che gli impedisce di essere davvero felice. La felicità, per quanto sia difficile crederlo, è una scelta, ma non basta decidere di voler essere felici per esserlo, bisogna fare tutto il possibile per trovare un proprio equilibrio interiore e con il mondo esterno.

La felicità è proprio l’equilibrio tra il nostro mondo interiore e ciò che ci circonda. Navigando sul web ci è capitato di leggere il pensiero di un utente, un pensiero molto profondo e che abbiamo deciso di regalarvi, per invitarvi a riflettere sull’importanza della vita e del modo in cui ci si approccia con tutto ciò che è “altro rispetto a noi”.

“Troppo spesso diciamo che non importa, che non siamo feriti, né delusi, ma in realtà siamo distrutti e persi. Noi, che pur di non dare soddisfazione a chi ci ha feriti mascheriamo tutto dietro a sorrisi e parole rassicuranti. Non siamo finti, ma orgogliosi di saper tenere alla nostra dignità nei confronti di chi non meritava nemmeno di conoscerci. Ricordiamoci però che piangere, ammettere di stare male e di aver bisogno di un abbraccio di fronte a chi davvero ci è amico non è assolutamente motivo di vergogna. Sfogarsi fa bene, aiuta a buttare fuori il lavoro e a rinascere.”

Un bellissimo pensiero è questo, un pensiero reale che racconta di una sofferenza; parole che possono far sentire meno solo o meno sola chi si trova a soffrire.

Condividere i propri pensieri e le proprie tristezze è la cura migliore per aiutare se stessi a sentirsi un po’ meglio. Non rifugiatevi nel silenzio e non vergognatevi di chiedere al cuore di chi vi ama uno spazio per rimanere al sicuro!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!