Tortillas di mais messicane, ricetta bimby

La ricetta per preparare le tortillas messicane con il bimby!

Tortillas messicane
Tortillas messicane bimby
Tortillas messicane bimby

Oggi ho voglia di messicano ed è per questo che ho scelto per voi una ricetta tipica della cucina messicana: le tortillas di mais. Molto simili alle nostre piadine per gusto e consistenza, le tortillas sono l’ideale per accompagnare numerose pietanze. Le tortillas, infatti,  possono essere farcite a piacere secondo i propri gusti con verdure, legumi, formaggi o carne. Come suggerisce la tradizione messicana,  le tortillas possono essere consumate anche accompagnate da alcune salse ed in particolare la salsa piccante chili e quella a base di avocado,  la guacamole. A dispetto di quello che si possa pensare,  preparare le tortillas in casa è davvero molto semplice, con il bimby, poi, lo diventa ancora di più.  Vediamo insieme la ricetta per preparare con il bimby delle ottime tortillas di mais.

Ingredienti per preparare le tortillas con il bimby

  • 300 gr di farina bianca 00
  • 150 gr di farina di mais
  • 100 gr di acqua
  • 20 gr di burro
  • 1 cucchiaino di sale

Procedimento per preparare le tortillas con il bimby

Nel boccale inserite l’acqua, il burro ed il sale e fate andare 2 min 100° vel 2. In una terrina,  mescolate le due farine, inserite nel boccale il mix ed impastate 2 min a velocità spiga. Ricavate dell’impasto,  aiutandovi con le mani, delle palline, adagiatele su una teglia, ricopritele e fatele riposare per 15 minuti. Adagiate ogni pallina tra due fogli di carta forno e stendetele con un mattarello fino ad ottenere dei dischi regolari. Se necessario,  aiutatevi con un coppa pasta a dare alle tortillas la classica forma tonda. Cuocete in una padella antiaderente calda le tortillas per un paio di minuti a lato (considerate che il tempo di cottura delle tortillas varia a seconda dello spessore).  Farcite a piacere e servite.

Semplice no? Adesso non vi resta che sperimentare questa ricetta e stupire i vostri commensali con numerose varianti! 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!