Rosa Perrotta, dopo il parto nulla è stato semplice (Foto)

Rosa Perrotta
Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione

Dopo il parto arriva la confessione di Rosa Perrotta. L’ex tronista di Uomini e Donne racconta come è andata veramente

Anche se siamo abituati a vederla sempre in perfetta forma, impeccabile e bellissima, anche dopo il parto, Rosa Perrotta rivela che in realtà nulla è stato semplice. La giovane ha postato infatti una serie di stories su Instagram che rivelano cosa è veramente successo prima e dopo il parto.

Per la prima volta la Perrotta ammette di aver sofferto durante il parto e di aver vomitato due volte mentre i medici facevano nascere il suo bambino. Una volta a casa non sono mancate le difficoltà dovute all’intervento, i dolori e il crollo emotivo è stato inevitabile.

Rosa Perrotta racconta le difficoltà durante il parto

Il racconto di Rosa Perrotta giunse a due mesi di distanza dalla nascita del suo Dodo. La giovane, che ha ormai superato il brutto periodo, probabilmente ha voluto fornire la sua testimonianza per essere vicina ad altre donne che hanno attraversato le stesse cose. Dal 25 luglio scorso, ovvero da quando è nato il piccolo, la vita di Rosa e Pietro Tartaglione è stata letteralmente stravolta.

All’inizio, anche se c’è ovviamente tante felicità, non è facile far fronte a tutto. Le prime settimane sono state le più difficili e il parto cesareo ha aggiunto ulteriore sofferenza e difficoltà. Per fortuna una mamma trova sempre la forza e il coraggio per venirne fuori ed è stato così anche per Rosa, che adesso è molto più serena. (Continua dopo la foto)

PietroTartaglione, Rosa Perrotta figlio Domenico
PietroTartaglione, Rosa Perrotta figlio Domenico

Dopo il parto i dolori sono stati inevitabili

Anche dopo il parto Rosa Perrotta ha avuto tante sofferenze a causa dei dolori che avvertiva. Nelle sue stories racconta come le mancasse l’aria ogni volta che provava ad alzarsi, era una vera sofferenza. Le crisi quindi non sono mancate e ci sono stati momenti in cui pensava di non farcela. Tuttavia, solo guardando la sua creatura le passava tutto e riusciva a reagire. Ecco cosa scrive:

“Ho avuto dei dolori fortissimi i giorni successivi. Quando cercavo di rialzarmi mi mancava l’aria”. E anche: “Io ho avuto qualche crisi, un piccolo crollo perché pretendo sempre di stare al massimo”.

Per poi aggiungere che le mamme dimenticano tutto quando guardano i figlioletti e vederli crescere è per tutte una vera gioia. Con queste parole Rosa esorta tutte le mamme a fare appello all’istinto materno, ed è proprio quello a far superare ogni difficoltà, anche la più grande

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!