Secondo appuntamento di “X Factor Italia 2019”: i giudici si prendono la scena e impazza sul web il tormentone “Carote”

Secondo appuntamento del talent show più amato dagli italiani. “X Factor Italia 2019”, conferma gli ottimi ascolti della prima puntata, ma con qualche ombra di troppo rispetto al passato. Protagonisti assoluti i giudici, che rubano la scena ai ragazzi sul palco. Ecco tutto quello che è successo nella seconda puntata.

“X Factor Italia 2019”: i giudici non sembrano volersi fare la guerra

Il secondo appuntamento è ancora in diretta da un Pala Alpitour di Torino gremito. Iniziano a delinearsi i profili dei nuovi giudici del talent: Malika Ayane, Samuel, Sfera Ebbasta e la sempre verde Mara Maionchi. Ed è proprio dedicata a quest’ultima la prima sorpresa della serata: il primo a salire il sul palco è il suo pupillo e vincitore dello scorso anno Anastasio. Baci e abbracci tra i due, con la Maionchi visibilmente emozionata.

I giudici discutono spesso tra di loro, ma sono ormai lontane i memorabili scontri di un tempo. Malika Ayane sembra la più agguerrita del quartetto, a fronte di un quasi intimorito Samuel e di Sfera Ebbasta, che sembra cercare sempre di ingraziarsi il pubblico piuttosto che valutare i concorrenti. La Maionchi lascia la scena agli altri. Almeno in queste prime puntate.

“X Factor Italia 2019”: la gara entra nel vivo

Interpretazione davvero toccante quella di Daniele, che dedica “Your Song” al papà scomparso da poco. I giudici non lo premiano, ma Sfera Ebbasta si commuove, poichè anche lui ha perso il papà, all’età di 13 anni. Daniele ha emozionato il Pala Alpitour, testimoniato anche dai cori di dissenso che sono seguiti alla bocciatura da parte dei giudici.

La serata va avanti, ed arriva il momento il clou con Emanuele, in arte Nuela. Il 16enne conquista i giudici con il suo “carote carote”, che diverte e viene apprezzato anche dal pubblico. In poco tempo è divenuto un tormentone social, rilanciato da tutti. Il giovanissimo viene premiato per la sua intraprendenza e il coraggio mostrato sul quel palco.(Continua dopo il post).

Tra le band che hanno convinto i giudici ne spiccano certamente due: i Kyber e le Ophelya. I primi sono dei fan sfegatati di Star Wars, il loro nome è un omaggio alla grande saga. Le seconde invece, sono una band femminile di Sestri Levante che hanno cantato Dark Feelings, molto apprezzata dai giudici.

“X Factor Italia 2019”: Alessandro Cattelan resta il padrone di casa

Infine menzione d’onore per Alessandro Cattelan. Il vero e proprio padrone di casa X Factor non delude i tantissimi fan dello show. Tocca a lui riempire i vuoti o in qualche caso le lentezze dello spettacolo, inevitabili in uno show in diretta. Da quest’anno però, complice anche il successo, sempre in casa Sky, di “E poi c’è Cattelan”, il suo spazio è notevolmente aumentato.

Giovedì prossimo ultima puntata della sezione audition e poi il programma entrerà nel vivo. A quel punto, a squadre fatte, sarà difficile per i giudici mantenere l’aplomb di questi giorni. E tornerà la vecchia battaglia di X Factor.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!