Il colore blu: perché piace così tanto?

Vi siete mai chiesti perché il colore blu sia tra i più amati?

blu colore serenità
blu passione colore

Cari lettori e care lettrici, per caso il vostro colore preferito è il blu? Se la risposta è così, vi siete mai chiesti il perché?

Il blu è il simbolo per eccellenza della tranquillità, della calma e dell’equilibrio. Quando pensiamo al blu la prima cosa che ci viene in mente è il cielo, oppure il mare o un corso d’acqua, tutti elementi naturali, tutti vasti e che alla vista danno una sensazione di pace, serenità e tranquillità.

Il colore blu genera un senso di relax che dona un totale equilibrio alla nostra sfera emotiva.

Circondarsi di oggetti blu è un chiaro desiderio di pace e tranquillità.

Il blu regala una maggiore sensibilità, mettendo l’individuo nella condizione di essere più vulnerabile nel caso in cui si trovasse a rispondere a degli stimoli esterni.

Da un punto di vista salutare il blu ha la facoltà di stabilizzare nettamente la frequenza del battito cardiaco e di tenere sotto controllo la pressione.

Vestirsi e circondarsi di cose blu produce una vera e propria distensione per il corpo e aiuta ad allontanare l’ansia e la tensione.

Chi ama il blu è una persona dotata di sentimenti molto profondi e intensi, è una persona serena e pacata e con una buona capacità nel trovare un proprio equilibrio interiore.

Gli amanti del colore blu fanno dei loro ideali i loro punti di forza, e quindi le loro armi vincenti, in ogni occasione, e così facendo riescono ad ottenere una particolare stabilità, aiutata anche dallo spiccato attaccamento e interesse per le tradizioni e per le abitudini.

Coloro che amano il colore blu cercano in ogni modo di evitare il disordine e la confusione e quando non possono farne a meno non aspettano altro che fuggire per recarsi in un luogo immerso nella natura, generalmente un luogo di mare o un prato sormontato da uno splendido cielo blu.

Questa che vi ho riportato è una raccolta di informazioni trovate in giro per la rete, una ricerca dettata da un mio personale interesse e che spero possa essere utile per rispondere alle vostre curiosità!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!