Eva Grimaldi, il racconto della sua infanzia ero dilsessica e balbuziente

Eva Grimaldi
Eva Grimaldi

Eva Grimaldi rivela di aver frequentato classi speciali perché era dislessica e balbuziente e di essere cresciuta con i pacchi della Caritas

In una lunga intervista rilasciata al settimanale F Eva Grimaldi parla della sua infanzia difficile, di come l’ha vissuta senza soldi e tra mille difficoltà. L’attrice 58enne, al momento concorrente di ‘Tale e Quale Show’ e da poco convolata a nozze con l’amata Imma Battaglia, si mette a nudo. Eva rievoca il periodo della sua infanzia, che non è stata affatto facile, e rivela di essere stata anche dislessica e balbuziente. Per combattere questi suoi disturbi da piccola frequentava anche delle classi speciali.

L’attrice racconta di essere diventata dislessica e balbuziente quando a sei anni, rientrando in casa, un aereo era passato a bassa quota sopra la sua testa. Per il forte spavento divenne balbuziente e la madre dovette iscriverla ad una scuola privata. Per pagare la retta la donna faceva le pulizie dalle suore gratuitamente.

Eva Grimaldi ricorda la sua infanzia indigente

Eva Grimaldi ricorda la sua infanzia con piacere e dice che nonostante le difficoltà economiche è stata molto bella. A casa sua arrivavano i pacchi della Caritas perché economicamente non stavano bene, e lei giocava con le bambole senza braccia e occhi. Ma lei non ci faceva caso, e si metteva davanti allo specchio con una spazzola per cantare.

Anche se non c’era molto aveva una famiglia in cui regnava l’amore e non le mancava nulla, anche se certe cose non poteva permettersele. Il ricordo della sua infanzia è dunque molto positivo, non rinnega nulla e l’amore che l’ha circondata le ha sempre dato la forza di andare avanti.

A Tale e quale Show si esibisce davanti ad un pubblico vero

Imitare i cantanti famosi era il suo sogno sin da bambina e con il programma a cui sta partecipando può finalmente farlo. In Tale e quale Show l’attrice può infatti trasformarsi ogni settimana in un artista diverso ed esibirsi davanti ad un pubblico vero.

Un pubblico che ha comunque molto gradito le sue interpretazioni, infatti Eva ha dimostrato di essere veramente brava. L’aiuto dei professionisti che stanno dietro al programma e il trucco sempre molto azzeccato le hanno permesso di dare performance eccellenti, da vera artista.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!