Maurizio Costanzo eccessivamente dimagrito: cosa è successo al marito di Maria De Filippi?

Festival di Sanremo 2020

Maurizio Costanzo è dimagrito

E’ risaputo che da anni Maurizio Costanzo è in lotta con la bilancia ed è sempre a dieta. A quanto pare, però, negli ultimi mesi il noto giornalista capitolino è riuscito a perdere qualche chilo in eccesso.

Una notizia che renderà felice la moglie Maria De Filippi che da tempo bacchetta il consorte consigliandogli la giusta alimentazione. A rivelare il suo traguardo è stato lo stesso conduttore romano attraverso le pagine del magazine di gossip DiPiù Tv. In mezzo anno Maurizio è riuscito a perdere ben sei chili che per un 81enne non sono pochi.

La confessione al magazine DiPiù Tv

“Ho perso sei chili nell’ultimo anno e sono molto soddisfatto. Certo, ho dovuto ridurre i carboidrati e rinunciare ai dolci, che erano la mia passione. Ma alla mia età non si può stare appesi ai peccati di gola. Il cuore ringrazia e i nipotini sono contenti di vedermi più magro”,

ha dichiarato Maurizio Costanzo la periodico DiPiù Tv prodotto da Cairo Editore. Il marito di Maria De Filippi, inoltre, ha confidato che da qualche anno a questa parte si sente rinato:

“Ho trovato il mio equilibrio esistenziale tra lavoro, svago e famiglia”.

L’81enne non ha nessuna intenzione di lasciare la televisione, infatti molto presto tornerà su Rai Uno con il suo programma ‘S’è fatta notte‘. Ma non è finita qui perché su Canale 5 tornerà con L’Intervista e lo storico Maurizio Costanzo Show.

La giornata tipo di Maurizio Costanzo

Intervistato dal magazine DiPiù Tv, ogni mattina Maurizio Costanzo si sveglia all’alba facendo colazione leggendo almeno cinque quotidiani. Successivamente va in ufficio, dove inizia a lavorare con i suoi collaboratori. Poi vero le sei di sera rientra nella sua casa ai Parioli e aspetta la moglie Maria De Filippi e il figlio Gabriele per cenare tutti e tre insieme. Prima di andare a coricarsi, il giornalista legge un libro per tenere allenata la mente e poi dorme per almeno quattro, cinque, ore a notte.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!