Il figlio di Umberto Bossi, scappa dal ristorante senza pagare il conto (Foto)

Umberto Bossi
Umberto Bossi e Riccardo

Riccardo Bossi ha detto al titolare del ristorante di avere un problema con il bancomat ed è scappato senza pagare il conto

Brutta vicenda per il figlio del fondatore ed ex leader della Lega Nord Umberto Bossi. Riccardo Bossi pare sia scappato da un ristorante senza pagare il conto. Il 40enne, in compagnia di una donna, dopo aver mangiato e visto il derby Milan-Inter ha detto al titolare di avere problemi col bancomat. E così è andato fuori dicendo di dover prelevare, ma invece non si è più visto.

Il figlio Riccardo è dunque scappato senza pagare il conto di 66 euro che doveva dare per quello che aveva consumato. Ad annunciare la notizia è il quotidiano La Nazione, che rivela anche cosa avevano consumato Bossi e la donna. I due avevano mangiato salumi, formaggi, hamburger e birra a volontà. (Continua dopo la foto)

Riccardo Bossi
Riccardo Bossi

Riccardo Bossi denunciato dal ristoratore

Gaetano Lodà, il ristoratore del locale dove ha mangiato Riccardo con la donna, non sapeva nemmeno chi fossero. Tuttavia, per fortuna aveva il numero di cellulare che aveva rilevato dalla prenotazione effettuata nel pomeriggio, così lo ha rintracciato. E non solo ha chiamato il 40enne, ha anche avvisato la polizia.

Alla telefonata Riccardo ha risposto dicendo che stava per arrivare, ma in realtà era già nel suo hotel, al “Forte 16”. Con lui c’era anche la donna con la quale aveva mangiato al ristorante. Ad appurare la loro presenza all’hotel è stata la polizia, che ha invitato l’uomo a scendere. Così è stata rivelata la sua identità e il ristoratore ha scoperto che si trattava del figlio dell’ex premier. Gaetano Lodà ha sporto denuncia verso il giovane, non tanto per il mancato pagamento, quanto per una questione di principio.

Altre denunce piovono su Riccardo

L’uomo ha voluto mettere in guardia altri commercianti a diffidare di Bossi jr, per non incappare nella sua stessa spiacevole avventura. Anche l’albergatore ha sporto denuncia, perché anche lì il Bossi jr non ha neanche pagato il conto. Ha detto infatti al proprietario dell’albergo di non avere i soldi per saldare il conto.

Nella prenotazione aveva già lasciato cento euro, ma gli mancava il resto. Ma non finisce qui! Sempre da qualche giorno nei confronti di Bossi jr è stata avanzata una condanna in appello per aver truffato un gioielliere di Busto Arsizio!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!