‘L’ha palpata davanti a tutti…’: da Maria De Filippi all’accusa di molestie, l’indagine sull’ex coach di Amici (Foto)

Guai per un ex coach di Amici di Maria De Filippi

Nella 18esima edizione di Amici, la padrona di casa Maria de Filippi nella divisione delle squadre ha chiamato a sé due pezzi da novanta. Per quella blu era presente la pop star internazionale Ricky Martin, mentre per quella blu il tenore Vittorio Grigolo.

E proprio quest’ultima qualche ora fa è finito al centro dell’attenzione dei media per qualcosa di molto delicato e grave. Cosa è successo? Nel prosieguo dell’articolo trovare tutti i dettagli. (Continua dopo la foto)

Vittorio Grigolo accusato di molestie

In pratica, il noto tenore Vittorio Grigolo, ex coach della 18esima stagione di Amici Di di Maria De Filippi, è stato è stato allontanato dalla Royal Opera House di Londra. Per quale ragione questa clamorosa ed inaspettata decisione? In poche parole l’aretino è stato accusato di molestie.

La ragione della sospensione sarebbe dovuta ad un presunto fatto di violenza accaduta la scorsa settimana, precisamente mercoledì 18 settembre 2019 a Tokyo. Stando a quanto riferito da varie fonti inglesi, il tenore che nell’ultimo anno ha trovato più popolarità in Italia grazie al talent show di Canale 5, avrebbe molestato una una delle cantanti del coro. Quest’ultima era presente sul palcoscenico alla conclusione di una replica del Faust di Charles-Francois Gounod.

Vittorio Grigolo sospeso dalla Royal Opera House

A quel punto, la Royal Opera House, in seguito al probabile caso di molestie, ha immediatamente avviato un’indagine e Vittorio Grigolo è stato sospeso dallo spettacolo. Inoltre il tenore aretino è sostituito dal collega russo Georgy Vasiliev per l’ultima esibizione della tournée asiatica a Yokohama. Dopo la sua presenza ad Amici di Maria De Filippi, il popolo del web ha insinuato che quest’ultimo potrebbe avere delle tendenze omosessuali. A quel punto, il diretto interessato attraverso un’intervista disse questo:

“Molti nel mio ambiente sono convinti che sia gay. E persino mia moglie ha pensato che lo fossi quando mi ha conosciuto. Poi se un regista mi dà un bacio sulla bocca, non mi spavento. Per me non è un problema. Ma non vado altro”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!