Bianca Berlinguer, sciabolata a Floris: “Qui niente applausi finti”

Bianca Berlinguer

Bianca Berlinguer: stoccata sugli applausi del pubblico in studio

Come ogni martedì sera, dopo la canonica pausa estiva, Bianca Berlinguer ha condotto anche questa settimana Cartabianca su Rai 3, confermato dai vertici dirigenziali nella nuova stagione, con gli stessi protagonisti. Oltre alla conduttrice, figlia di Enrico Berlinguer (tra i principali artefici della ricostruzione del partito comunista PCI e autore di un modello alternativo, ribattezzato eurocomunismo), è confermato anche lo scrittore Mauro Corona.

Come vi avevamo raccontato a suo tempo, quest’ultimo pareva ormai essere stato definitivamente allontanato dai palinsesti, scontratosi con la padrona di casa dopo aver bevuto birra in diretta televisiva. Invece, per la gioia dei suoi tanti sostenitori, che ne apprezzano lo spirito libero abbinato alla grande cultura e intelligenza, autore di diversi bestseller oltre che sculture, ha fatto pace con Bianchina, come lui tanto ama chiamarla.

La coppia più bella del mondo

Ospite da Pierluigi Diaco a Io e Te, Bianca Berlinguer ne aveva dato l’annuncio in prossimità della puntata inaugurale, in onda martedì 11 settembre. Le scuse hanno trovato perdono e ancora i due scherzano, come se niente fosse successo, come ad esempio quando la signora Berlinguer ha chiesto a Mauro perché mai non si accorci i capelli: secondo lei e il pubblico da casa starebbe decisamente meglio.

Resta il fatto che i due formano una coppia molto bene assortita, eccezionali nei tempi. Ancora più incredibile, pensando che in carriera la giornalista – su sua stessa ammissione – non ha mai scritto nulla a tavolino. Prima di andare in onda si informa, si documenta e si prepara le domande per gli ospiti, poi lascia libero corso alla diretta.

Bianca Berlinguer: la battuta che fa pensare male

In merito alla questione della Blasi nei talk show, Bianca Berlinguer non fa nomi e cognomi, ma fa una precisazione o forse una punzecchiatura a qualche diretta concorrente. L’occasione si presenta martedì sera quando in apertura la padrona di casa intervista Corrado Augias su vari temi, incluso quello relativo all’immigrazione.

Augias sottolinea l’importanza del nuovo ruolo dell’Italia in ambito europeo all’arrivo al Viminale di Luciana Lamorgese. Dalla platea si alza un applauso e Augias, guardandosi intorno, si dice contento ci sia qualcuno. In risposta, Bianca Berlinguer gli risponde con stupore che loro gli applausi non ne fanno molti,

“non esageriamo”

Ne preferiscono pochi sensati che un applauso senza sosta dall’inizio alla fine. Sì riferisce ad altri formati? Chissà. Qualche spettatore un pensiero a Di Martedì e compagnia bella l’ha inevitabilmente fatto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!