Demi Moore e una triste rivelazione: stuprata a 15 anni

Demi Moore in una scena di Ghost

Un capitolo doloroso

Una triste e dolorosa rivelazione sull’attrice Demi Moore, famosa per la sua interpretazione di Molly nel film “Ghost”. Nella sua biografia “Inside out” ci sono capitoli da leggere abbastanza drammatici. Il triste episodio riguarda una violenza domestica, una violenza di tipo sessuale subita dall’amico della madre.

L’orco le disse esplicitamente che la mamma l’aveva venduta per 500 dollari. Un’infanzia difficile per Demi, che racconta di aver salvato sua madre da un suicidio, ricordando che in quella occasione ha usato proprio le sue dita per far fuoriuscire le pillole ingoiate dalla donna. I brutti ricordi non finiscono qui, racconta che da adolescente la madre la portava in giro nei bar proprio per attirare l’attenzione degli uomini.

Nero su bianco

La triste rivelazione di Demi Moore sullo stupro è nel suo libro a breve disponibile. L’attrice si sente finalmente sollevata, perché riporta tutto a galla dopo 56 anni. L’uscita del libro le suscita forti emozioni. Demi dice di non aver mai creduto fino in fondo alle parole del suo aggressore, e nel profondo del suo cuore pensa che la mamma abbia dato soltanto il via libera alla situazione mettendola in pericolo.

Nel libro racconta delle sue dipendenze, tra cui droga e alcol, drastica perdita di peso, profonda solitudine e sensi di colpa. La biografia è vista dall’autrice come una sorta di percorso terapeutico che sceglie di raccontare liberamente.

Nel libro si parla anche dei suoi matrimoni, il primo con la star Bruce Willis, il secondo con Ashton Kutcher, parla inoltre del rapporto con le sue tre figlie e del rapporto col successo. Le figlie riescono a comprenderla perché ormai adulte.

Ha posato nuda

Durante la sua seconda gravidanza la Moore ha posato nuda per una famosa rivista. Ha anche accettato molti ruoli sexy, diventando grazie a questi una “sex symbol”. Ha recitato con attori eccezionali tra cui Patrick Swayze e Whoopy Goldberg, cast di “Ghost”, una pellicola di grande successo. Tra i ruoli erotici l’attrice compare in “Proposta indecente” “Rivelazioni” e “Striptease”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!