Conoscete la mamma di Levante? Bella come la figlia (Foto)

Levante

La cantautrice del nuovo pop italiano, Levante, bella come la mamma, la bellezza nel dna!

Mamma e figlia, due bellezze straordinarie, e non poteva essere altrimenti! Dalle foto si evince perfettamente come la cantautrice non poteva che essere bella, vista la mamma! La cantautrice siciliana è al settimo cielo per l’uscita del suo nuovo singolo, prevista per Venerdì 27. Si intitola “Bravi tutti voi” ed è il nuovo lavoro dopo il successo dei due singoli “Andrà tutto bene” e “Lo stretto necessario”.

La cantante vanta alle spalle una vita di successi, ma anche un legame solido con la famiglia, soprattutto con la mamma. E’ stata infatti per lei un vero e proprio punto di riferimento e per lei ha scritto Finché morte non ci separi. Il singolo è contenuto nell’album Abbi cura di te. (Continua dopo la Foto)

Levante e la mamma

Levante e la madre due gocce d’acqua

Insieme le due donne hanno cantato il brano in diverse occasioni, e si sono esibite in coppia sul palco. La somiglianza tra loro è visibile a tutti e si può veramente dire che Levante ha la bellezza nel dna! La stessa cantante ha rivelato che con questa canzone ha deciso per la prima volta di parlare di sua madre e non del padre.

L’artista ha fatto questa confessione nel corso di un’intervista rilasciata qualche tempo fa a Che Musica. Ha detto che con la canzone ha voluto parlare di chi è rimasto, di chi le ha dato un esempio grande di forza e di vita. Proprio per questo l’idea di cantare con la madre sul palco le è sembrata sin da subito perfetta. La madre poi si è rivelata straordinaria, e ha fatto tutto alla perfezione.

Una carriera straordinaria

Levante ha intrapreso da giovane la carriera musicale, firmando un accordo con l’A&A Recordings Publishing. Per un po’ di tempo ha vissuto in Gran Bretagna, a Leeds, poi è tornata in Italia dopo aver pubblicato il singolo “Alfonso”.

E’ allora che la chiama Max Gazzè per aprire i concerti del Sotto Casa Tour. Tanti i successi che si sono susseguiti a quel periodo, da “Atlantide”, ad “Abbi cura di te” a “Ciao per sempre”. A questi sono seguiti “Finché morte non ci separi” e “Le lacrime non macchiano”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giusy: Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.