Colesterolo, 6 alimenti per abbassarlo in modo naturale

Il colesterolo viene spesso demonizzato, ma in realtà svolge delle funzioni molto importanti per il nostro organismo. Ben diverso il discorso però nel caso in cui si scopra di avere valori elevati, soprattutto per quanto riguarda il colesterolo Ldl ovvero “cattivo”.

Le linee guida in tema di colesterolo raccomandano di seguire una determinata dieta, in particolare di assumere alimenti ricchi di fibra solubile, in quanto è in grado di ridurre ipercolesterolemia trigliceridi e anche il rischio di diabete. Inoltre bisogna sostituire i grassi saturi a beneficio di quelli insaturi, in quanto questi ultimi riescono ad aumentare i livelli colesterolo buono e diminuire quello cattivo.

Alimenti che abbassano il colesterolo

1) Pomodori. Diversi studi hanno messo in luce la proprietà di questo ortaggio nel diminuire il colesterolo. In particolare una recente ricerca pubblicata su Food Science Nutrition ha evidenziato che consumare succo di pomodoro non salato riesca a ridurre la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo Ldl, ovvero quello “cattivo”. Conclusioni analoghe anche per uno studio pubblicato su Maturitas condotto dall’Università di Adelaide. Lo studio ha preso in considerazione la letteratura scientifica sul pomodoro: in tutto 14 studi pubblicati negli ultimi 50 anni di ricerca. Dallo studio è emerso che il consumo regolare di questo ortaggio può abbassare di circa il 10% i livelli del colesterolo “cattivo”.

2) Olio extra vergine di oliva. E’ ricco di acidi grassi essenziali-omega 3 che impediscono che trigliceridi e colesterolo cattivo si possano depositare nelle arterie. Ne bastano due cucchiai al giorno in sostituzione di altri grassi.

3) Lenticchie. Contengono molta fibra solubile che si lega alle quantità ecessive di colesterol Ldl, favorendone l’eliminazione da parte dell’organismo.

4) Mela. E’ uno degli alimenti più utili per diminuire sia il colesterolo cattivo che la glicemia alta. Oltre a contenere i flavonoidi che combattono i radicali liberi nel sangue, sono ricchi di pectina, una fibra solubile, che come le lenticchie, fa sì che si riduca la produzione di colesterolo cattivo favorendone l’eliminazione.

5) Cipolle. Abbassano il colesterolo nel sangue grazie all’inulina, una fibra solubile in acqua che non solo diminuisce i livelli di colesterolo cattivo, ma favorisce anche il benessere dell’intestino.

6) Mandorle. Possono ridurre il colesterolo totale dal 3 al 25%. Quello “cattivo” Ldl dal 4 al 35% . Risultati indubbiamente molto interessanti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Marco Troisi: Dottore in giurisprudenza, appassionato bibliofilo, cultore delle belle lettere. Vincitore di concorsi in ambito letterario, i suoi testi sono stati pubblicati in numerose riviste e antologie. Gestisco https://www.news24web.it/, un sito informativo che si propone l'obiettivo ambizioso di raccontare la contemporaneità.