Sapevate che Alberto Angela ha un figlio che ha fatto impazzire il web? Ecco il bellissimo Edoardo e somiglia al padre (Foto)

Alberto Angela

Torna un nuovo appuntamento di Ulisse

Questa sera alle 21:25 su Rai Uno va in onda il secondo appuntamento di Ulisse, il programma dedicato alle meraviglie d’Italia condotto da Alberto Angela. Non tutti sanno che quest’ultimo ha un figlio adolescente che è molto amato dalle ragazzine. Stiamo parlando di Edoardo, nipote del grande divulgatore scientifico Piero.

Edoardo Angela, ecco il figlio di Alberto

A quanto pare l’erede di Alberto Angela, conduttore di Ulisse, è Edoardo che a soli 20 anni è già diventato l’idolo delle ragazzine dopo che un suo scatto, rubato dal profilo privato di IG, è finita in rete. In tanti sono rimasti incantati di fronte alla bellezza del giovane che, a quanto pare, ha ereditato tutto dal celebre genitore.

Infatti, da anni il figlio del divulgatore scientifico Piero, è considerato un vero e proprio sex symbol, in grado di mettere insieme fascino a una preparazione impeccabile. Alberto è sposato con Monica e da questa unione sono nati tre figli: Riccardo, venuto al mondo nel 1998, appunto Edoardo, classe 1999, e infine Alessandro, nato nel 2004. Il primogenito e il secondo fratello hanno preso molto dal padre. In particolare Edoardo, che somiglia moltissimo al genitore. (Continua dopo la foto)

Angela Edoardo
Alberto Angela e il figlio Edoardo

Alberto Angela parla dei suoi figli

Qualche anno fa uno scatto che ritraeva Edoardo e Riccardo Angela mentre erano in vacanza aveva fatto impazzire i il popolo del web. A tanti, infatti, non era passata inosservata la bellezza dei due adolescenti, che sfoggiano un fisico scolpito e tonico.

A quanto pare tutto questo è merito dello sport che praticano entrambi. Difficilmente il conduttore di Ulisse parla della sua vita privata. Tempo fa, per il magazine Diva e Donna ha confessato questo:

“La mattina? Due espressi, uno di seguito all’altro. Meglio se in compagnia della mia famiglia: quattro chiacchiere, qualche barzelletta con i figli e la giornata può cominciare. Quando sono all’estero mi porto sempre il caffè dall’Italia, non riesco a farne a meno, ovunque mi trovi”.