Paola Ferrari, la foto post operazione del carcinoma fa il giro del web: “Ricordate la prevenzione salva la vita”

Paola Ferrari
Paola Ferrari

Paola Ferrari, conduttrice e giornalista sportiva Rai, ha postato sul suo account ufficiale di Instagram una foto post operazione. Alla Ferrari infatti era stato diagnosticato un carcinoma al viso da cui si liberò dopo un delicato intervento.

Paola Ferrari: “La prevenzione vi salva la vita”

Paola Ferrari ha mostrato con coraggio ai suoi fans una foto scattata dopo il delicato intervento a cui si era sottoposta nel 2014. La Ferrari, invitata da Bruno Vespa per parlare della sua esperienza in una puntata dedicata alla prevenzione e del ruolo della stessa nella lotta ai tumori, ha dovuto declinare per impegni lavorativi. Ma ha voluto comunque portare la sua esperienza con questo post, dal forte impatto emotivo.

“Ricordate la prevenzione vi salva la vita”, scrive la Ferrari. La giornalista aveva già raccontato la sua esperienza in occasione della “Maratona Telethon” della Rai e di una puntata de “La vita in diretta”. Dopo la battaglia con il tumore, Paola Ferrari ha collaborato con numerose associazioni, partecipando a diversi eventi, per spiegare l’importanza della prevenzione come lotta ai tumori. “Sono stata molto fortunata” ricorda la conduttrice, “un altro paio di mesi e mi avrebbe portato alla paresi”.

La Ferrari ricorda i giorni di smarrimento e dolore dopo la comunicazione datale dai medici. Ricorda Paola: “Mi dicevano che una cicatrice sul volto avrebbe danneggiato la mia carriera”, ma ora ammette la Ferrari: “Quella cicatrice la porto con orgoglio”. “Ho ripreso in mano la mia vita” continua la giornalista. E proprio alle donne, ammalatesi, la Ferrari si rivolge, raccontando la sua esperienza, la voglia di andare avanti senza avere il terrore degli strascichi delle operazioni. (Continua dopo il post).

Paola Ferrari: “Ecco come ho scoperto il carcinoma”

La Ferrari spiega come sia importante la prevenzione, il prendersi cura di se, proprio lei che aveva scoperto quasi per caso l’esistenza del carcinoma. Un giorno infatti, ricorda la giornalista, che si recò per altri motivi presso l’Istituto Europeo di Oncologia, dove il primario notò un segno particolare sul volto. Racconta la conduttrice: “Pensavo fosse un brufolo, non mi ero mai preoccupata”. Dopo gli accertamenti del caso, si accertò che fosse un carcinoma nodulare infiltrante, molto aggressivo, che necessitava di un intervento immediato.

Continua la Ferrari: “E’ un tumore che cresce sotto e ti divora il viso, la pelle, gli occhi”, che poi ricorda: “Mi hanno messo più di 40 punti sul viso”. Un messaggio che ha sempre rivolto alle donne è quello di “fidarsi sempre dei medici, che sapranno riportavi alla vostra bellezza” e di non nascondere le ferite “che sono la vostra vita, fanno parte di essa, come le rughe”.

Oggi la Ferrari è in grande forma e si ripresa dopo gli anni duri del carcinoma. Una donna forte e determinata che si ripresa il suo posto negli studi Rai Sport.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!