Svelata l’uscita del film “L’immortale”, la storia di Ciro Di Marzio di Gomorra

Gomorra 4 replica, la quinta puntata in streaming: video di SangueBlu
Gomorra 4 replica, la quinta puntata in streaming: video di SangueBlu

I fans di Gomorra sono in subbuglio, è stata infatti svelata la data di uscita del film spin-off della famosissima serie. La storia di Ciro Di Marzio, interpretato da Marco D’Amore, prima dell’ascesa di Gennaro Savastano.

“L’ immortale”: i primi passi di Ciro nella famiglia Savastano

Quello di Ciro Di Marzio è stato uno dei personaggi più amati e controversi della serie Gomorra, tratta dal best-seller di Roberto Saviano e in onda su Sky Uno. La sua morte aveva gettato letteralmente nella disperazione i tantissimi fans della storia della famiglia Savastano.

In particolare il film parlerà di un giovanissimo Ciro Di Marzio, dei suoi primi passi agli ordini di Pietro Savastano e della sua incredibile e fulminea ascesa nel mondo criminale. Nella serie Gomorra infatti, avevamo conosciuto Ciro quando era già ai vertici della famiglia criminale e la storia era incentrata sulla figura del figlio del boss Pietro, Gennaro Savastano, interpretato da Salvatore Esposito.

Il film risponderà anche alla domanda dei fans che ha scatenato curiose, ed in certi casi fantasiose, storie circa l’anno trascorso da Ciro in Romania. La sua uscita è stata annunciata per il 5 dicembre di quest’anno. Sarà la prima volta infatti che un film farà da spin-off tra due stagioni di una serie televisiva, precisamente la terza e la quarta. Alla fine della terza stagione Ciro scappa in Romania, per concessione di Gennaro Savastano, dove lavorerà come camionista sotto mentite spoglie.

Il nuovo boss infatti, dopo l’uccisione del padre Pietro da parte proprio di Ciro diventa il re incontrastato di Secondigliano e decide di concedergli la grazia. Ancora più importante ci saranno delle anticipazioni importanti circa la quinta, ma a quanto pare non ultima, della serie. (Continua dopo il post).

Marco D’Amore: l’attore rivelazione di Gomorra

Marco D’Amore così come Salvatore Esposito, sono stati due grandi rivelazioni della fortunatissima serie. Due grandissimi attori, figli della grande tradizione teatrale napoletana che si sono fatti strada nel mondo del piccolo schermo. Così come l’ultima stagione di Gomorra, Marco D’Amore sarà dietro alla cinepresa.

L’attore napoletano infatti si è già trasformato in un regista, con grandi risultati. Sotto la guida del suo mentore Stefano Sollima, D’Amore è riuscito a portare una ventata di novità nella serie, ed ha partecipato, insieme a Roberto Saviano e Giovanni Bianconi, alla stesura della nuova sceneggiatura.

Ora per lui una nuova grande sfida. Prima della notorietà mondiale con il personaggio di Ciro Di Marzio, D’Amore aveva già recitato con Luca Zingaretti in “Perez” e con Elio Germano in “Alaska”. Avevamo potuto ammirarlo anche nella mini-fiction targata Mediaset “Benvenuti a tavola-Nord contro Sud”.

Ma il ruolo di attore gli è sempre stato stretto, così si è cimentato negli anni prima alla sceneggiatura e poi alla regia. La sfida è però impegnativa: i tantissimi fans della serie correranno a vedere il film che potrebbe intaccare uno dei personaggi più famosi delle serie italiane degli ultimi anni. Riuscirà Marco D’Amore a vincere la sfida?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!