Tutti pazzi per “The Irishman”: il nuovo capolavoro di Martin Scorsese sarà presto disponibile su Netflix

The Irishman
The Irishman

La critica americana è entusiasta: “Questo è un altro dei capolavori del maestro”. Il capolavoro è “The Irishman” e il maestro non può che essere lui Martin Scorsese. Per la prima volte il grande regista lavora per Netflix.

“The Irishman”: Netflix tenta il colpo grosso

Fu annunciato in grande stile, e non poteva essere altrimenti. Per la prima volta Netflix si aggiudica le gesta di uno dei più grandi registi viventi, Martin Scorsese. E non solo lui: perchè ad accompagnarlo nelle sua nuova avventura ci sono tra i più grandi attori che ha diretto, coloro i quali, insieme, hanno contribuito a scrivere alcune delle pagine più meravigliose del cinema. Joe Pesci, Robert De Niro e Al Pacino, sono di nuovo insieme, come nel migliore ganster movie che si rispetti.

Presentato in anteprima mondiale al “New York Festival“, il film ha mandato in visibilio i critici presenti in sala. “Il film è un capolavoro. Divertente, epico e soprattutto malinconico”, dichiara il critico cinematografico Chris Evangelista. Che continua: “Semplicemente è Scorsese che si confronta con vecchiaia, lasciti e mortalità. Alla sua grande maniera”. In definitiva per il noto giornalista: “Questo è uno dei migliori lavori di Martin Scorsese. Al Pacino, Robert De Niro e Joe Pesci sono fenomenali”, sentenzia.

Il film ha avuto un percosso tortuoso. La Paramount abbandonò il progetto per i costi troppo elevati dell’operazione, dovuti in particolar modo all’uso delle tecnologie previste per il film. I continui flashback e riferimenti al passato non sono stati inseriti a caso. Scorsese ha voluto che la ricostruzione del viso e anche del corpo degli attori protagonisti fosse praticamente identica e ciò è stato possibile grazie, ovviamente, alla mole di film disponibile dei tre protagonisti. (Continua dopo il post).

Netflix non si è fatta scoraggiare ed ha annusato il grande affare, quello di portare per la prima volta sulla piattaforma uno dei più grandi registi mondiali. Di accedere dalla porta principale del grande schermo. Ciò è dimostrato anche dal fatto che Netflix ha tenuto sotto scasso le sale cinematografiche per mesi, valutando se fosse conveniente o meno lasciare che il film venisse proiettato.

“The Irishman”: i tre grandi sono tornati

Robert De Niro, Joe Pesci e Al Pacino sono i protagonisti di questa saga che racconta il mondo della criminalità organizzata qualche anno dopo la fine della seconda guerra mondiale. Il protagonista, Frank Sheeran interpretato da De Niro, è un irlandese veterano della conflitto mondiale, che tornato in patria entra nel mondo della malavita organizzata. Siamo negli anni ’50 e la mafia ha raggiunto un potere immenso. Le storie del protagonista si intrecciano infatti con alcuni dei più grandi misteri irrisolti della storia americana. Dalla figura del sindacalista Hoffa all’omicidio di Robert Kennedy. 

Nel cast anche Ray Romano, volto notissimo della tv americana, Jack Huston, Bobby Cannavale, Stephen Graham, Harvey Keitel e Kathrine Narducci. Il film sarà disponibile dal 27 novembre sulla piattaforma ed è previsto un approdo in alcuni cinema selezionati per l’inizio dello stesso mese.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!