“Chanel”: la grande presentazione della collezione primavera-estate 2020 sopra i tetti di Parigi

Una presentazione in grande stile, in stile “Chanel” insomma. Sopra i tetti di Parigi sfilano le modelle che indossano la collezione primavera-estate 2020. C’è anche un piccolo fuoriprogramma.

“Chanel”: sopra i romantici tetti di Parigi

Sotto la cupola del Grand Palais, con Villa Lumiere sullo sfondo, sfilano le bellissime modelle di “Chanel”. L’occasione è di quelle importanti: la presentazione della nuova collezione primavera-estate 2020. Il grande brand ha deciso di celebrare non solo il classico stile della famosissima casa di moda, ma anche la città di Parigi, sfilando sui tetti della capitale francese. I tetti parigini, che con le loro forme e colori hanno ispirato generazioni di artisti, poeti e pittori vari, sono stati i grandi protagonisti della kermesse.

Le top model hanno sfilato sopra i cornicioni ed i mattoni degli attici del centro parigino. Un tributo doveroso alla “belle epoque” parigina, con l’inizio della sfilata a suon di abiti di chiffon, ma anche giacche di tweed e camicie. Poi entra lo stile classico della moda parigina: shorts, ballerine e jeans stile Capri. Una perfetta moderna parisienne insomma, che unisce la vita della città che ha creato lo stile con l’utilità di abiti per il quotidiano. (Continua dopo il post).

Tanti i vip ad assistere alla sfilata: Cardi B, Sting, Virginie Ledoyen e Ines De La Fressange. Le modelle non hanno avuto nessun problema a sfilare tra i tetti parigini, tra le bocche dei camini e le vetrate dei palazzi storici. L’obiettivo era ricostruire il tipico stile poetico e ribelle bohemien, che tanto ha cambiato il volto della capitale francese. L’attesissima super modella Kaia Gerber non ha deluso le aspettative: per lei un ruolo da teenager, con minigonna e corolla, con fiore rosso sul capello. Un chiaro riferimento e tributo a Maria Schneider, protagonista di “Ultimo Tango a Parigi” di Bernardo Bertolucci.

Sfilata “Chanel”: non è mancata l’intrusione sulle scene

Come ogni grande evento che si rispetti non è mancato il momento critico. Una vera e propria intrusione quella della comica e youtuber francese Marie Benoniel. La Benoniel ha un canale youtube dal nome “Maria S’Infiltre”, doveva aveva già annunciato la volontà di cercare di infiltrarsi appunto, in un grande appuntamento mondano della capitale parigina. E ci è riuscita alla grande, arrivando a sfilare per qualche metro insieme alle altre super modelle. Fino all’arrivo di Gigi Hadid che, prendendola sotto braccio con eleganza e decisione, l’ha bloccata e “consegnata” alla sicurezza. (Continua dopo il post).

La youtuber si confusa alla grande con le altre modelle grazie ad un tailleur e un cappellino che bene si integravano nella collezione primavera-estate. Ed è un mistero come la comica abbia superato la sorveglianza, schierata in massa dato il luogo aperto della sfilata. Ma soprattutto di come abbia potuto sapere lo stile che avrebbe caratterizzato il tema della sfilata.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!