Uomini e Donne, Tina Cipollari e Gianni Sperti: ecco quanto guadagnano i 2 opinionisti per ogni puntata

I possibili stipendi dei due opinionisti di Uomini e Donne

Da un mesetto Tina Cipollari e Gianni Sperti sono tornati a ricoprire il ruolo di opinionisti di Uomini e Donne. Infatti sono quasi vent’anni che fanno parte della squadra del dating show di Maria De Filippi. L’ex danzatore di Amici si occupa in particolare di smascherare e portare segnalazioni in studio che riguardano tronisti e corteggiatori.

Mentre l’ex moglie di Kikò Nalli, grazie alla sua simpatia, riesce ad intrattenere il pubblico dando anche il suo parere. Ma da sempre i telespettatori del programma di Canale 5 giunto alla 24esima stagione, si sono domandati quando guadagnano ognuno di essi per ogni appuntamento. Per scoprirlo vi consigliamo di leggere l’intero articolo.

Quanto percepiscono Tina Cipollari e Gianni Sperti mensilmente?

Stando a quanto riportato da alcuni siti internet, il cachet di Tina Cipollari e Gianni Sperti per ciascuna puntata di Uomini e Donne, quindi Trono classico e over, si aggirerebbe fra i mille e i due mila euro. In poche parole, il compenso mensile dell’ex danzatore di Buona Domenica e della vamp frusinate si aggirerebbe tra gli 8 mila e 16 mila euro.

C’è da sottolineare che l’ex moglie di Kikò Nalli ha fatto il suo ingresso nel dating show di Maria De Filippi nel 2001. Mentre l’ex consorte di Paola Barale ha fatto parte della trasmissione di Canale 5 solo nel 2003. Nonostante non si conoscessero, tra i due è nata una grande amicizia che si è spostata anche fuori le telecamere. Inoltre, a distanza di quasi 20 anni dimostrano di essere due amici per la pelle.

Il possibile stipendio di Maria De Filippi

Se è stato reso noto il compenso dei due storici opinionisti, quanto percepisce invece l’ideatrice del dating show Uomini e Donne, Maria De Filippi? Secondo a quanto riportato dal sito internet Money, la padrona di casa grazie alla sua società di produzione, ovvero la Fascino, il suo fatturato si aggira intorno ai 65 milioni di euro l’anno.

C’è da sottolineare, però, che la sua azienda produce tutti i suoi programmi e quelli di Maurizio Costanzo. Non siamo a conoscenza di una cifra esatta su quanto guadagna realmente Queen Mary, ma stando al fatturato della sua società sembra certo che si parla da cifre da capogiro.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)