Maledetti Amici Miei: apre la stagione comica su Rai Due

Maledetti Amici Miei

Maledetti Amici Miei: debutta stasera su Rai Due

E’ partito giovedì 3 ottobre su Rai Due il nuovo format Maledetti Amici Miei alle ore 21.20 con Alessandro Haber, Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Giovanni Veronesi e la partecipazione di Max Tortora e Margherita Buy. La regia è affidata a Cristiano D’Alisera, la produzione a Ballandi. L’ennesima scommessa del direttore di rete Carlo Freccero instilla tanta curiosità nei telespettatori.

Richiamando nel titolo la celebre trilogia di Mario Monicelli, il poker di mattatori, sempre sul palco, ha il compito di ricreare in Maledetti Amici Miei le atmosfere della commedia all’italiana. In loro compagnia, una resident band di cui fanno parte Sergio Carnevale, Roberto Dell’Era, Simona Norato, Federico Poggipollini, Beppe Scardino, Valeria Sturba e lo stesso Papaleo. Ad aprire ognuna delle sette prime serate in programma la sigla iniziale curata da Paolo Conte, che reinterpreta una sua canzone.

Verdone e Sangiorgi primi ospiti

Nelle ore di spettacolo monologhi e momenti musicali si alternernano a battute, gag e sketch. Puntata dopo puntata, seguiranno ospiti speciali che interagiranno coi padroni di casa. Per la prima ci sono stati Carlo Verdone e Giuliano Sangiorgi, che ha anche firmato la sigla finale dello show.

Il “boss” del secondo canale del servizio pubblico considera Maledetti Amici Miei come il sabato sera di Rai Due anche se al giovedì. E si assume le responsabilità se i risultati dovessero deludere. Ha ottenuto le maggiori soddisfazioni con programmi concepiti per la seconda serata poi spostati in prima. La novità è avere nella fascia oraria più prestigiosa ciò che gli piace. Se va male, la colpa – aggiunge – sarà sua.

Maledetti Amici Miei porta la comicità su Rai Due

Si tratta di un esperimento totalmente inedito in cui si esibiranno quattro personalità amiche nella vita vera. Il progetto è curato da Cristiano D’Alisera, Luca Rea, Giuliano Rinaldi e Sandro Veronesi. In aggiunta alla scrittura, D’Alisera sovrintende la regia, la produzione è di Ballandi, la fotografia di Andrea Giusti, le scene di Flaminia Suri, la direzione musicale di Rocco Papaleo.

Con lo spettacolo i palinsesti di Rai2 implementano nella stagione 2019-2020 un format a carattere comico. Dopo la sua conclusione e gli spin-off teatrali dei protagonisti di Made in Sud, presto il teatro di Vincenzo Salemme sbarcherà in diretta. Tre commedie, programmate a dicembre, dall’Auditorium del CPTV di Napoli, sempre in prima serata.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!