Alessandro Haber attacca Carlo Verdone: “Sei una me**a”

Alessandro Haber

Finta lite tra Alessandro Haber e Carlo Verdone in Maledetti Amici Miei

Se queste sono le premesse, allora Maledetta Amici Miei farà parecchio divertire. Partito giovedì 3 ottobre su Rai 2, lo show di Alessandro Haber, Rocco Papaleo, Sergio Rubini e Giovanni Veronesi si prefigge l’ingrato compito di ricreare le tipiche atmosfere della commedia all’italiana, da cui appunto il riferimento alla famosa trilogia di Mario Monicelli.

I quattro protagonisti, assistiti da Margherita Buy e Max tortora, si divertono a punzecchiarsi vicendevolmente, anche perché sono amici nella vita di tutti i giorni e il feeling dimostrato sul palco costituisce la migliore conferma.

Sembra quasi una rimpatriata tra compagni di bagordi al bar, se non ci fossero monologhi teatrali, come quelli brillanti di Alessandro Haber, e ospiti molto rinomati. Una particolarità, infatti, dello show trasmesso in prima serata sul secondo canale della televisione pubblica sono i celebri personaggi pubblici invitati. Per aprire col botto il nuovo progetto editoriale di Carlo Freccero, due miti assoluti: Giuliano Sangiorgi, autore della sigla finale del programma, e Carlo Verdone.

Lo sfogo per un’ingiustizia

L’iconico Verdone è un patrimonio dell’intera cinematografia italiana, regista e interprete di indimenticabili pellicole, tra cui Compagni di Scuola, che considera il suo capolavoro, in un cast comprensivo di Christian De Sica, Massimo Ghini e tanti altri volti rinomati.

Durante la pluridecennale carriera sul grande schermo, Verdone ha collaborato sul set con praticamente tutti i più grandi colleghi… tranne Alessandro Haber. Quest’ultimo ne approfitta per dirgliene quattro, in un accorato sfogo dove si lamenta per non aver mai cooperato col regista romano. Ha lavorato con Rubini, Papaleo, Veronesi, Tortora e molti, molti altri. Grandi attori, piccoli attori, cani, porci, ma con lui niente.

Un c****. Sei una m****” lo apostrofa Alessandro Haber. Da navigato uomo di spettacolo, Carlo Verdone si presta al gioco, spiegando perché non abbiano mai diviso la scena. Secondo quanto lui sostiene, l’interprete bolognese ha una formazione diversa, un attore di teatro con, appunto, un’impostazione teatrale.

Alessandro Haber: siparietto con Carlo Verdone

Nel corso della serata Verdone rincontra Margherita Buy, con cui ha recitato in Maledetto il Giorno che T’Ho Incontrato. Oltre alla carriera attoriale, affronta pure la musica e dà prova di talento alla batteria, una sua nota passione, portata anche nei film girati. Per tutto il tempo appare sorridente e divertito. Quando raggiunge i colleghi, li ringrazia per avergli concesso di dare sfogo a una delle sue più grandi passioni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!