Le cinque cause della fine del mondo, quelle vere!

Un video mostra le cinque cause della fine del mondo

la fine del mondo
la fine del mondo

Capita spesso di immaginare o parlare della fine del mondo, un fenomeno che ha sempre affascinato l’essere umano e che ha spinto moltissime persone ad elaborare teorie personali, spesso non suffragate da nessuna base scientifica ma mosse soltanto dall’alone di paura e curiosità che accompagna questo argomento.
Sul web circola un interessante video che elenca le cinque cause della fine del mondo, cause ovviamente suffragate da basi scientifiche, ipotesi che potrebbero verificarsi realmente e che lasciano fuori tutto ciò che non ha nulla a che fare con lo studio e la ricerca, ma che si basa soltanto su credenze popolari, ignoranza e complottismo.

 

Le cinque cause della fine del mondo, vediamole insieme:

La prima causa della fine del mondo presa in considerazione è un impatto astronomico: è l’ipotesi che vede un meteorite, un asteroide o un altro corpo celeste schiantarsi contro la terra; questo ovviamente causerebbe la morte di moltissime forme di vita terrestri, ma i danni maggiori sarebbero quelli a lungo temine: le polveri rilasciate dall’impatto, infatti, andrebbero ad oscurare il cielo, facendo colare a picco le temperature e distruggendo così la catena alimentare. L’essere umano subirebbe una serie di catastrofi naturali che causerebbero la sua estinzione.

La seconda causa della fine del mondo è il buco dell’ozono: il problema dell’allargamento del buco dell’ozono è ormai noto ai più, moltissime volte si è provato a sensibilizzare la popolazione ma è sembrato tutto inutile. Un allargamento eccessivo produrrebbe la distruzione di ogni creatura vivente sottoposta ai raggi ultravioletti, con i risultati che tutti potete immaginare.

La terza causa della fine del mondo è l’effetto serra: questo fenomeno libererebbe i depositi fossili di metano andando a scombussolare totalmente le temperature del pianeta, con la consequenziale morte di tutte le specie viventi.

La quarta causa della fine del mondo è l’eruzione del vulcani: questi mostri naturali sono in grado di porre fine al pianeta terra, in caso di un’eruzione di portata gigantesca avremmo uno sconvolgimento della biosfera, e l’equilibrio dell’intero pianeta andrebbe distrutto.

La quinta causa della fine del mondo è l’estinzione del sole. Il sole è la nostra prima risorsa di vita, ma tutti sappiamo che prima o poi si spegnerà: gli scienziati calcolano che ciò avverrà circa tra cinque miliardi di anni, momento in cui il sole si trasformerà in una gigante rossa e cesserà di riscaldare il pianeta. Su questo punto, bisogna precisare, non ci sono margini di dubbio: è scientificamente certo che il sole si spegnerà, anche se ovviamente le tempistiche così dilatate non ci permettono di percepire questo fatto come un problema.

 

Ecco il video delle cinque cause della fine del mondo:

 
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=nq4LkF0qRUg]

 

Se vuoi rimanere sempre aggiornato con i miei articoli, aggiungimi l’amicizia su Facebook CLICCANDO QUI 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!