‘Potevo morire…’: Michelle Hunziker, la straziante notizie a poche ore da Amici Celebrities

Michelle racconta della sua malattia

Quarto appuntamento con Amici Celebrities

Questa sera, mercoledì 9 ottobre 2019 alle 21:30 su Canale 5 va in onda la quarta puntata di Amici Celebrities. Dopo tre settimane di conduzione da parte della padrona di casa Maria De Filippi, il talent show è passato nelle mani di Michelle Hunziker.

Quest’ultima che da poco ha lasciato il tg satirico Striscia la Notizia, ha rilasciato una lunga intervista tornando a parlare di un periodo difficile della sua vita. In poche parole ha ricordato quando faceva parte a suo malgrado di una setta. Andiamo a vedere cosa ha raccontato.

Michelle Hunziker e il periodo buio passato all’interno di una setta

Negli ultimi anni Michelle Hunziker si è realizzata sia dal punto di vista professionale che quello sentimentale. Oltre ad essere una delle conduttrici più apprezzate d’Italia, la donna è felicemente sposata con Tomaso Trussardi con cui ha avuto le figlie Sole e Celeste. Senza dimenticare, però, la primogenita Aurora nata dal precedente matrimonio con Eros Ramazzotti.

Ma in passato la soubrette elvetica ha trascorso un periodo buio caratterizzato da costrizioni psicologiche che una setta le impartiva. Oltre ad averlo raccontato in televisione, la svizzera ha scritto un libro, ‘Una vita apparentemente perfetta’, dove racconta i cinque anni più brutti della sua vita.

La soubrette svizzera si confessa a Freeda

In una recente intervista a Freeda, Michelle Hunziker ha ripercorso il periodo di quando faceva parte di quella setta.

“Era tutto un percorso di purificazione di ogni tipo. Sai come sono le sette. Loro mi avevano convinta che sarei morta, mi avevano ricattato a morte, però talmente volevo liberarmi da lì che ero pronta a morire”,

ha raccontato la conduttrice di Amici Celebrities che torna stasera col quarto appuntamento. Poi ha detto che ci sono voluti tre anni per uscirne fuori, periodo in cui le venivano numerosi attacchi di panico. Ora la soubrette svizzera sembra una donna più forte e sicura, assicurando che difficilmente si fa fregare per la seconda volta.

“Da lì sono rinata molto più forte, ci sono voluti tre anni di attacchi di panico, devi perdonarti… Però adesso è difficile che mi freghino”,

ha concluso la madre di Aurora Ramazzotti.