‘Ho rischiato di perdere mio marito…’: anticipazioni Verissimo. Da Silvia Toffanin il dramma di Lorella Boccia (Foto)

Silvia Toffanin
Verissimo: Silvia Toffanin

Lorella Boccia a Verissimo

Oggi pomeriggio su Canale 5 va in onda una nuova puntata di Verissimo, il rotocalco condotto da Silvia Toffanin. Tra i vari ospiti era presente Lorella Boccia, nota al pubblico italiano per la sua conduzione al daytime di Amici e anche per il suo ruolo di ballerina nel talent show di Maria De Filippi.

La ragazza è tornata a parlare dell’aggressione subita insieme al marito Niccolò Presta avventa qualche giorno fa. I due, che sono convolati la scorsa estate, sono stati aggrediti dopo aver effettuato una cena romantica. Ovviamente questo fatto ha stravolto la vita della danzatrice che non si è ancora ripresa del tutto. (Continua dopo la foto)

Lorella Boccia a Verissimo

Lo sfogo della ballerina dopo l’aggressione

“Siamo usciti dal ristorante, dopo una cena romantica. Camminando verso la macchina abbiamo incrociato due ragazzi che ci hanno chiamato. Ci siamo voltati istintivamente e da quel momento è successo tutto”,

ha confessato Lorella Boccia nel salotto di Silvia Toffanin. Lei e il marito Niccolò Presta, figlio dell’agente dei vip Lucio, sono stati minacciati con un coltello dandogli tutto quello che avevano addosso. La ragazza non riusciva a sfilarsi la sua fedina, regalo del neo consorte. Questa cosa ha dato fastidio ai ladri che a quel punto le hanno tirato uno schiaffo.

“Io però non ho sentito nulla, ho temuto invece per la reazione di mio marito che voleva istintivamente difendermi, ma loro avevano un coltello, lui nulla”.

Lorella Boccia: ‘Ho avuto paura di perdere mio marito Niccolò’

Nel corso della lunga intervista a Verissimo, la conduttrice della fascia quotidiana di Amici ha confessato cosa è accaduto il giorno dell’aggressione.

“Mio marito è arrabbiato, avrebbe voluto difendermi, si è sentito impotente e adesso sta subendo le conseguenze di quella sera, ma io so che lui farebbe qualsiasi cosa per me. Non deve preoccuparsi di nulla perché ha fatto tutto quello che poteva fare. Poteva andare molto peggio”,

ha affermato Lorella Boccia, dicendo anche che il giorno seguente è tornata a lavorare, ma non è ancora come prima.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!