Ruby Rose, battaglia contro la depressione e il tentato suicidio (Foto)

Ruby Rose
Ruby Rose

Ruby Rose racconta il suo dramma contro la depressione e un tentato suicidio, l’attrice di Orange is The New Black salva grazie all’amore

In occasione della giornata mondiale della salute mentale, anche Ruby Rose ha voluto rivelare il dramma vissuto contro la depressione. L’attrice di Orange is The New Black ha infatti rivelato pubblicamente di aver lottato contro questo spettro per anni. In un post su Instagram Rose ha parlato del suo percorso lungo e difficile e ha anche rivelato di aver tentato il suicidio.

L’attrice ha scoperto di soffrire di depressione da quando aveva 13 anni. Alcuni anni dopo il suo disturbo era aumentato e a 18 anni era affetta da amnesia dissociativa. Rose ha dunque dovuto combattere fin da giovanissima con questi traumi che l’hanno devastata inizialmente, per poi renderla più forte. Infatti, l’attrice ha affermato che tutte le battaglie affrontate sono servite per capire quanto fosse capace di sopportare. (Continua dopo la foto)

Ruby Rose
Ruby Rose

Dalla sua memoria molte cose sono state cancellate

Nel suo post Ruby ha anche rivelato di aver cancellato dalla sua memoria alcuni anni della sua vita. Ha anche raccontato di aver incontrato il suo migliore amico della scuola elementare e di averlo riconosciuto. Lui ricordava tutto e lei invece non ricordava nulla, né degli insegnanti e neanche di cosa faceva a scuola.

Il ragazzo le aveva anche detto che lei possedeva uno zaino da scimmia. Poi, quando la madre le diede la conferma, capì che allora qualcosa non andava davvero. Ruby Rose da quel momento si rese conto di aver bisogno di aiuto. Così le venne diagnosticata una amnesia dissociativa, un disturbo che le cambiò totalmente la vita.

Oggi Ruby Rose sta bene ed ha superato la depressione

Da allora Ruby Rose che iniziò un percorso per guarire, ma non è stato facile. Da piccola era una bambina allegra e solare, ma crescendo era diventata solitaria e taciturna. Numerosi furono i ricoveri in ospedali e varie volte tentò anche il suicidio. A peggiorare le cose è stata anche la diagnosi del disturbo bipolare, altro trauma che le complicò ulteriormente la vita.

A distanza di tanto tempo, tuttavia, oggi Ruby Rose sta bene ed ha superato tutto grazie all’amore della sua famiglia. La sua guarigione dalla depressione la deve proprio ai suoi cari, a tutti gli amici che le vogliono bene e che la comprendono. Ma anche l’amore per se stessa l’ha salvata.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!