Robert Forster è morto all’età di 78 anni ha recitato in El Camino e Breaking Bad

Robert Forster
Robert Forster

Il cancro al cervello ha vinto dopo una lunga battaglia

Robert Forster scompare all’età di 78 anni, l’attore è deceduto ieri a seguito di una lunga e dura battaglia contro il cancro al cervello che tanto lo ha fatto soffrire per lungo tempo. Non ce l’ha fatta, come parecchi ormai, è stato sconfitto dal cancro. Oggi il mondo del cinema è in lutto.

Ciò che colpisce particolarmente è sapere che l’uomo è deceduto proprio durante la giornata di ieri, una giornata importante per lui e non soltanto. Giorno 11 infatti è uscito il film El Camino, di Breaking Bad al quale lui ha partecipato. Lì Robert Forster era tornato a recitare interpretando il ruolo di Ed.

Collaborazioni importanti con Elizabeth Taylor e Marlon Brando e tanto altro..

La sua carriera ha avuto inizio nel 1967 quando l’attore partecipò al film “Riflessi in un occhio d’oro”, collaborando con grandi nomi quali Elizabeth Taylor e Marlon Brando. La vicinanza ad attori di un certo livello lo ha tanto aiutato a crescere professionalmente. Amato da grandi e piccini, un volto che in tv mancherà parecchio.

Altri contenuti importanti, il thriller Disney The Black Hole, Alligator , The Kinky Coaches, Pom Pom Pussycats, Vigilante, Holliwood Harry, ed infine Satan’s Princess. In tutti questi film ha interpretato ruoli di peso non indifferente, ma ha anche ricoperto ruoli minori. Per esempio in Maniac Cop 3, Badge of Silence, Body Chemistry 3.

Robert Forster carriera da doppiatore e attore di serie tv

Robert Forster è stato impegnato anche in serie tv, tra queste troviamo Magnum P. I., Walker Texas Ranger e Detective Anni 30. La sua carriera ha raggiunto il massimo splendore 22 anni fa, nel 1997 ha interpretato Max Cherry nel film di Quentin Tarantino. In quest’occasione il pubblico ha avuto modo di conoscerlo e conoscerne le grandi capacità.

E così è anche riuscito ad ottenere una candidatura all’Oscar come miglior attore non protagonista. Ma il primo amore non si scorda mai e quindi ha scelto di tornare indietro nel tempo impegnandosi ancora una volta con le serie tv, recitando in Heroes, Alcatraz, Twin Peaks.

Nella sua lunga carriera Robert Forster ha lavorato anche come doppiatore, molti riconoscono la sua voce in particolar modo in una puntata del cartone animato I Simpson del 2008. E poi ancora ha doppiato la serie TV “Teenage Mutant Ninja Turtles – Tartarughe Ninja”. Insomma un volto impossibile da dimenticare e di cui nel mondo del cinema, si sentirà spesso la mancanza.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!