Tartellette alla crema di mandorle e caffè

Dessert sfizioso, da gustare in ogni momento della giornata

Tartellette alla crema di mandorle e caffè
Il piatto del giorno: tartellette alla crema di mandorle e caffè

La ricetta scelta per voi in questo inizio di settimana è quella delle tartellette alla crema di mandorle e caffè, un dolcetto sfizioso, che può essere gustato in qualsiasi momento della giornata, che sia una merenda pomeridiana, o una coccola serale o, perché no, anche per colazione. Vediamo insieme, dunque, come si realizza questo dessert.

 

Ingredienti per 12 tartellette:

Per la pasta frolla:

150 g di farina

75 g di burro

50 g di zucchero

1 pizzichino di sale

Per la farcia:

60 g di burro

2 cucchiai di zucchero

1 uovo

60 g di mandorle

2 amaretti sbriciolati

1 cucchiaio di caffè solubile

1 cucchiaio di mezzo di amido di mais

2 cucchiai di liquore all’amaretta

3 gocce di essenza di mandorle

 

Preparazione:

Preparare la pasta frolla: impastare rapidamente gli ingredienti e lavorare la pasta con le mani sul piano di lavoro finché risulti liscia e omogenea. Dopo averla modellata a palla, avvolgerla in un foglio di pellicola e lasciarla riposare per 2 ore in frigorifero.

Trascorso questo, stendere la pasta con il matterello, foderare 12 formine di 4 centimetri di diametro ciascuna e rifilare la pasta con le forbici. Punzecchiare poi il fondo di pasta con una forchetta per evitare che durante la cottura possa gonfiarsi.

Nel frattempo, preparare la farcia: lavorare il burro montandolo con lo zucchero. Unire un tuorlo, battere energicamente e aggiungere via via l’amido di mais, le mandorle pelate e tritate, gli amaretti sbriciolati, il caffè solubile, il liquore e le gocce di essenza di mandorle.

Amalgamare il tutto ripetutamente, poi suddividere il composto all’interno delle formine foderate di pasta frolla e far cuocere in forno preriscaldato (170°) per 30 minuti.

Controllare che la pasta sia ben cotta, prima di sfornare con delicatezza le tartellette. Lasciarle raffreddare bene, quindi servire.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani; intanto, se volete restare aggiornati con tutti i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete seguirmi mettendo il vostro like qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete cliccare qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!