Avete mai visto la sorella di Federica Panicucci? Ecco Michela, l’opposto della conduttrice di Mattino Cinque (Foto)

Federica Panicucci sorridente

Federica Panicucci regina del mattino di Canale 5

Tutti i giorni il pubblico di Canale 5 l’ammira con Mattino 5, lo storico contenitore televisivo Mediaset che si occupa di cronaca, salute e gossip. L’ex vj Federica Panicucci è una donna abbastanza riservata, infatti sul web trapelano poche notizie sul suo conto. Ma nelle ultime ore è iniziata a circolare uno foto che la mostra da piccola insieme alla sorella Michela, un aspetto totalmente differente dal suo.

Michela Panicucci, la sorella di Federica

Attraverso delle Stories su Instagram, Federica Panicucci è solita condividere numerose foto sui suoi canali social. Scatti dove si intravedono frammenti di vita quotidiana, ma anche di lavoro, tipo spezzoni della puntata di Mattino 5.

E tra questi non mancano i dolci ricordi della presentatrice di casa Mediaset.  Infatti la donna ha voluto fare una dedica alla sorella Michela. Nello specifico di recente ha postato un’immagine in bianco e nero in cui appaiono da bambine mentre si trovavano in vacanza col padre e la madre.

La Panicucci ha detto ai suoi numerosi follower che involontariamente ha ritrovato quella vecchia foto nel suo appartamento specificando che lei è quella a sinistra, mentre quella a destra Michela. Come era prevedibile, lo scatto in questione in pochissimo tempo è diventata virale facendo il pieno di likes e commenti positivi. (Continua dopo le foto)

Il ricordo di Federica sulla sorella Michela

Federica Panicucci ha riferito che lei e Michela erano in campeggio in tenda, e ancora rimembra quando suo padre aveva preso in mano la macchina fotografica per immortalare quegli istanti. La conduttrice di casa Mediaset ha affermato anche che per rendere più bella quell’atmosfera, lei decise di prendere in mano una pentola, facendo finta di preparare un piatto. Ecco il ricordo della presentatrice di Mattino 5:

“Io e mia sorella andavamo con i miei genitori nei villaggi Valtur. La cosa bella era che avevamo una stanza tutta nostra per cui, quando i miei andavano a dormire, noi due uscivamo nel villaggio per andare in discoteca o in pizzeria. Era l’occasione per sentirsi più grandi. Erano tre settimane di grande divertimento dove conoscevamo un sacco di gente”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!