Insalata dei sei sapori

Piatto unico gustoso e semplicissimo da preparare

Insalata sei sapori
Il piatto del giorno: insalata dei sei sapori

La ricetta scelta per voi quest’oggi è quella dell’insalata dei sei sapori, un piatto unico semplicissimo da preparare, non eccessivamente costoso, ottimo e leggere. Vediamo insieme, dunque, come si realizza questa pietanza.

 

Ingredienti per 2 persone:

50 g di lingua salmistrata (meglio se fresca)

50 g di prosciutto cotto magro tagliato a fettine sottili

50 g di formaggio groviera

50 g di finocchio crudo

50 g di sedano rapa mondato oppure lo stesso peso di coste di sedano bianco

50 g di carote crude

Per il condimento:

2 cucchiai di olio

il succo di 1/2 limone

1 tazza di maionese

sale e pepe quanto basta

Per guarnire:

1 carota cruda

1 mazzetto di prezzemolo

 

Preparazione:

Sovrapporre le fettine di lingua tra di loro, arrotolarle come fossero un sigaro, quindi tagliarle a listerelle sottili. Fare lo stesso con le fettine di prosciutto. Tagliare a listerelle anche il formaggio, il sedano rapa e le carote e infine i finocchi, che invece andranno tagliati a fettine con un coltello affilato e poi a liste.

Battere l’olio, il succo di limone, una presa di sale e una di pepe in un’insalatiera, aggiungere i vari ingredienti preparati, mescolarli, quindi unire al tutto anche la maionese.

Disporre l’insalata in una coppa, darle una forma a cupola e decorarla con fettine di carota ritagliate a stella e foglie di prezzemolo.

Tenerla in frigorifero fino al momento di servire.

Una variante: se vi piacciono i cibi piccanti, aggiungere al condimento 1-2 cucchiai di salsa Worcester. Inoltre, potete variare la presentazione mettendo il preparato in coppe sopra ad alcune foglie di insalata verde disposte intorno per ritto.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani. Intanto, se volete restare sempre aggiornati con i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete seguirmi cliccando qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete cliccare qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!