Rosario Fiorello torna in casa Rai: sta per partire “Viva RaiPlay”

Fiorello

Rosario Fiorello continua la sua silenziosa rivoluzione in casa Rai. Lo showman siciliano sarà infatti protagonista di “Viva RaiPlay”.

Fiorello: “Questo è un progetto unico al mondo”

Rosario Fiorello ha pubblicato un video sui suoi account ufficiali social, in cui svela la data di inizio della sua nuova avventura affidatagli da Viale Mazzini. Fiorello infatti sarà al timone del programma “Viva RaiPlay”, che promette di essere innovativo senza perdere la classicità made in casa Rai.

Fiorello promette di intrattenere i telespettatori con i suoi classici brevi sketch, accompagnato da una piccola orchestra e con tanti ospiti che si susseguiranno durante le puntate. Il tutto accompagnato dal enorme materiale Rai a disposizione del comico unito alla nuova vena social di Viale Mazzini.

L’ultimo spettacolo di Fiorello in Rai risale al 2011, al grande successo di “Il più grande spettacolo dopo il weekend”. Nonostante le continue avance della Rai, Fiorello decise di continuare in tv e di dedicarsi anima e corpo alle altre due sue grandi passioni: la radio e il teatro. Torna a Rtl 102.5 dove inizia l’esperimento di “Edicola Fiore”, con l’amico di sempre Enrico Cremonesi.

I due si ritrovano nell’edicola sotto casa di Fiorello, e commentano le notizie del giorno, accompagnati dai frequentatori abituali dell’edicola. E memore proprio del successo sul web di quel programma, Fiorello ha deciso di sperimentare un nuovo prodotto per la Rai. 

Fiorello ama questo genere di esperimenti, lo prova anche il programma “Il Socialista”, sempre in compagnia di Cremonesi, che è andato in onda solo sulla sua pagina facebook e su una apposita app. Dopo la chiusura dell’Edicola, torna su Radio Deejay, con “Il Rosario della sera”.

Finalmente torna sulla Rai, ospite del Festival di Sanremo di Claudio Baglioni. Ora su RaiPlay sarà possibile rivedere le incredibili imitazioni ed i classici tormentoni dello showman siciliano. Si parte il 4 novembre dalle ore 20.30 e sino a venerdì 8, sarà possibile vederlo sia su RaiPlay sia in chiaro su Rai Uno. (Continua dopo il post).

Come vedere RaiPlay

Per vedere RaiPlay basta collegarsi al sito RaiPlay.it, mentre per il mobile è stata creata un’app apposita dalla Rai, totalmente gratuita. Infine è possibile accedere ai contenuti di RaiPlay anche da SmartTv, sintonizzandosi su un canale Rai. Un bollino blu segnalerà la possibilità di accedere alla piattaforma digitale, e vi si potrà accedere facilmente tramite i tasti del telecomando.

Una sfida non da poco, se pensiamo alla popolarità di Fiorello e agli ipotetici milioni di telespettatori che potrebbero collegarsi in streaming. Oggi su RaiPlay è possibile vedere in diretta 10 canali targati Rai, più la programmazione dell’ultima settimana. Con oltre 12 milioni di utenti registrati rappresenta una delle più grandi piattaforme del Paese. Numerose saranno poi le innovazioni: dal catalogo personalizzato alla possibilità di saltare un episodio di una serie o fiction. Dunque è evidente la volontà di competere con Netflix su questo campo, ma la sfida si presenta ardua. Ma la Rai ha un asso nella manica: il Fiorello nazionale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!