‘Fatelo stare zitto, fa solo monologhi…’: Caduta Libera, Gerry Scotti nel mirino degli haters (Foto)

Caduta Libera

Gerry Scotti accusato da un detrattore: ecco il motivo

Continuano le accuse nei confronti del conduttore di Caduta Libera. Sul profilo IG del game show di Canale 5, infatti, è spuntata una nuova polemica che sicuramente farà discutere molto.

Nel dettaglio, fra i vari commenti a corredo dello scatto che mostra il pavese Gerry Scotti e il campione Gabriele, un hater ha accusato il padrone di casa del quiz di essere una persona logorroica. In poche parole per il detrattore l’artista Mediaset parla troppo durante il gioco creando molta confusione sia ai concorrenti in gara che per il pubblico da casa.

Dichiarazioni un tantino esagerate che quasi sicuramente solleveranno un polverone mediatico. Arriverà la replica da parte dei diretti interessati? Ricordiamo che da qualche tempo il presentatore Gerry è finito nel mirino dei leoni da tastiera. (Continua dopo la foto)

Critiche di un hater a Gerry Scotti

Caduta Libera, i 10 passi del campione Gabriele del 23 ottobre 2019

L’ipotetico montepremi in palio nella puntata di Caduta Libera andata in onda ieri sera, mercoledì 23 ottobre 2019 era davvero clamorosa: ben 230 mila euro. Anche questa volta il super campione Gabriele ha provato a vincerla per incrementare il bottino vinto nel game show del preserale di Canale 5.

Ma anche ieri il ragazzo ha avuto un’ennesima delusione non riuscendo a conquistare tutti quei soldi. Gabriele Giorgio ha 33 anni anni, residente a Pesaro, nelle Marche, il giovane e in carica da circa una trentina di puntate.

Gli ascolti tv di Caduta Libera di mercoledì 23 ottobre 2019

Su Rai Uno L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto un ascolto medio di 3.012.000 spettatori (19.7%), mentre L’Eredità ha raccolto 4.449.000 spettatori (22.7%). Invece su Canale5 Caduta Libera – Inizia la Sfida ha raccolto 2.372.000 spettatori (16.3%), mentre Caduta Libera ha interessato 3.735.000 spettatori (19.6%).

Ancora una volta il game show capitanato dall’attore romano Flavo Insinna ha sconfitto quello condotto dal collega pavese Gerry Scotti. Negli ultimi giorni, però, c’è stata una leggera ripresa da parte del qui tv della rete ammiraglia Mediaset.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)