Curiosità che riguardano il sonno

Alcune curiosità sul sonno che sicuramente non sapevi.

panda sonno profondo
sonno panda

Ciao a tutti e bentornati in questa rubrica ricca di curiosità ed informazioni dedicate al benessere e alla salute: siete curiosi di scoprire alcune cose sul sonno?

Ecco a voi un elenco di curiosità che riguardano il sonno e che paleserà molte curiosità e domande riguardanti il naturale atto di dormire.

  • È la luce a regolare i ritmi del nostro corpo, diretti dal cosiddetto “nucleo soprachiasmatico”, un vero e proprio orologio incorporato!
  • I soggetti affetti da cecità hanno difficoltà a dormire, questo perché i loro ritmi non sono regolati dalla luce del giorno.
  • Nei giorni di luna piena tendiamo a dormire di meno, nonostante il sonno venga consumato in un luogo completamente buio.
  • Guardando la tv si bruciano molte più calorie rispetto a quando si dorme.
  • Non sta scritto da nessuna parte che si debba dormire per 8 ore. Il nostro corpo, in genere, consuma tante ore di sonno quante ne necessita per ricaricarsi.
  • Svegliarsi durante la notte è normale, quando il nostro corpo richiede la soddisfazione di un bisogno, qualsiasi esso sia, non si fa problemi a svegliarci!
  • Non è ancora chiaro il motivo, ma chi dorme di più, sembrerebbe vivere più a lungo.
  • È impossibile modificare il proprio orologio interno.
  • Gli adolescenti non soffrirebbero dell’insufficienza delle ore di sonno (ragazzi è vero? Io non lo ricordo molto bene, anche se dubito che riuscissi a non dormire per più di 48h!)
  • Randy Gardner, nel 1965, riuscì a restare sveglio per ben 11 giorni!
  • I delfini e le papere, mentre dormono, disattivano solo una metà del cervello. (Nessuna invidia, ad essere onesta!)
  • È impossibile, per noi umani, tenere attiva una metà del cervello mentre dormiamo.
  • Quando si dorme poco o non si dorme, concentrarsi diventa una vera e propria utopia!
  • Mai prendere decisioni quando si è troppo stanchi, della serie: dormire porta consiglio! (Anche se il detto recita “la notte porta consiglio”).
  • La mancanza delle ore di sonno ci porta ad una sensazione e agli atteggiamenti tipici di quando si ha…alzato un po’ il gomito! Ecco perché si dice “ho talmente sonno che mi sento ubriaco/a!”).
  • Secondo l’organizzazione mondiale della sanità i disturbi del sonno possono causare il cancro.
  • Il sonno perso va recuperato e sarà il nostro corpo a decidere quando avremo pareggiato i conti.
  • Durante il sonno i ricordi si rafforzano. Quante volte vi sarà capitato di studiare e, la sera prima dell’esame o della verifica o della riunione, sentirvi totalmente impreparati, per poi riscoprirvi chiaramente pronti il mattino seguente?
  • Cosa fare quando si ha sonno? Dormire amici e amiche, non c’è altra soluzione, non servirà il termos di caffè a mantenerci svegli, attivi e concentrati!
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!