Zoo di 105: Alan condannato a 5 mesi!

Duro provvedimento per il co-conduttore dello Zoo di 105

Zoo di 105: condannato Alan
Zoo di 105: Alan Caligiuri condannato a 5 mesi di carcere

Zoo di 105: Alan Caligiuri in carcere per uno scherzo telefonico

“In Italia troppo spesso non c’è giustizia!”: chi non si è mai ritrovato ad affermare queste parole? Oggi, però, c’è un personaggio che l’ha provato sulla propria pelle, il co-conduttore dello Zoo di 105 Alan Caligiuri, che si è visto condannare a 5 mesi di reclusione per un semplice scherzo telefonico.

Zoo di 105: il messaggio su facebook di Alan Caligiuri

Alan ha voluto informare della brutta notizia i numerosi fans suoi e dello Zoo, pubblicando il seguente messaggio sulla sua pagina facebook ufficiale:

 

Stamattina mi chiamano i carabinieri di seregno, mi dicono che c’è da ritirare una notifica e nella mia testa penso già a qualcun’altra querela per scherzi telefonici quindi cerco di non allarmarmi. Stasera finisco in radio E corro a ritirare questa notifica….bene volete ridere??? SONO STATO CONDANNATO A 5 MESI DI RECLUSIONE…per un cazzo di scherzo radiofonico!!! Io vado in galera e i politici ladroni, gli assassini e i ladri no….GIUSTIZIA ITALIANA…[email protected]@ [email protected]@@!!!sono triste,abbattuto e deluso…a sto punto era meglio se andavo a fare le rapine…o a spaccare di legnate qualcuno…da domani scusatemi ma non sarò più in onda perché mi metto a spacciare!!!

Zoo di 105: solidarietà ad Alan dalla pagina ufficiale della trasmissione

Ovviamente anche Marco Mazzoli sulla pagina ufficiale dello Zoo di 105, ha riportato la notizia, integrandola con le parole:

Ci rendiamo conto? 5 mesi di reclusione ad Alan, per uno scherzo telefonico?!? Fiorito, Schettino e tutti i veri criminali liberi?!?? Senza parole!!

Zoo di 105: la reazione degli internauti

Com’è sempre accaduto negli ultimi tempi per ogni notizia relativa allo staff dello Zoo di 105, la rete si è scatenata nell’esprimere il proprio giudizio in merito alla vicenda. Tanto lo sdegno per questo provvedimento, considerati i numerosi veri criminali restati impuniti nel nostro paese da anni a questa parte. A questo punto come andranno le cose? Si arriverà ad un patteggiamento o la condanna diventerà effettiva? Per saperlo, non ci resta che aspettare…

 

Volete restare sempre aggiornati con i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina? Allora seguitemi, mettendo il vostro like qui.

 

Potrebbero interessarvi anche:

#iostoconalan: lanciato l’hashtag per sostenere Alan Caligiuri (cliccare qui)

Alan Caligiuri condannato: ultimi aggiornamenti (cliccare qui)

Zoo di 105: Alan Caligiuri spiega i motivi della condanna! (cliccare qui)

 

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!