Minacce di morte a Il Collegio 4, una studentessa nel mirino: ‘Ti auguro il cancro cessa di mer*a…’ (Foto)

Critiche contro Simona Ventura

Minacce ad una protagonista de Il Collegio 4

Questa sera alle 21:20 su Rai Due va in onda il secondo appuntamento de Il Collegio 4, dove quest’anno i collegiali dovranno rivivere il 1982. Maggy Gioia è una delle ragazze della nuova classe.

Il primo appuntamento del docu-reality ha già ottenuto un discreto successo in tv ma in particolare sui social, regalando le prime emozioni e numerosi colpi di scena ai telespettatori. Gli studenti che sono stati ammessi al programma si sono resi protagonisti di una bravata che ha fatto arrabbiare moltissimo il preside. Infatti quest’ultimo ha preso dei seri provvedimenti.

La punizione del preside alla bravata dei collegiali

Il preside de Il Collegio 4 ha fatto togliere la giacca e la cravatta, simbolo della scuola a tutti coloro che erano coinvolti nella bravata. L’unica che non è stata punita è Maggy Gioia che ha rifiutato di partecipare allo scherzo ai danni dell’istituto.

E proprio il suo atteggiamento, considerato da secchione, ha scatenato la reazione del popolo del web che la sta minacciando e ricoprendo di parolacce. Infatti, subito dopo la messa in onda della prima puntata, l’account IG della giovane studentessa è stato preso d’assalto dai cosiddetti leoni da tastiera che, sotto la sua ultimo scatto postato da Megghy, le stanno scrivendo insulti vergognosi augurandole pure la morte.

Meggy Gioia minacciata di morte

“Ti auguro il cancro tro*a”; “Sto cesso di mer*a”; “Ti mangi pane e tumore a colazione?”; “Se muori mi faccio una pip*a al tuo funerale”; “Mi fai salire la depressione”; “Avrai una vita di mer*a”,

questi sono solo pochi dei tantissimi commenti vergognosi e osceni apparsi sul profilo Instagram di Meggy Gioia, una delle protagoniste de Il Collegio 4 che tra l’altro andrà in onda questa sera su Rai Due. Per fortuna, però, sono arrivati anche i commenti di sostegno per la giovane collegiale condannando le accuse insensate ed immotivate degli haters che hanno da ridire su tutto. Ecco il post in questione:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!