Fiorello: “A Sanremo 2020 ci sarò. E con un grande ospite”

Festival di Sanremo 2020: Fiorello conferma la partecipazione e annuncia un ospite

Il conto alla rovescia è quasi terminato: lunedì 4 novembre Fiorello debutterà su Rai 1 con Viva RaiPlay, il nuovo format in salsa digital.

Dopo la prima settimana, andrà unicamente in onda via streaming sulla piattaforma della TV di Stato, che, mai come nell’anno in corso, ci punta con molte esclusive.

Lo showman siciliano andrà in onda sul primo canale in versione ridotta fino a venerdì 8 novembre alle 20:30, mentre ogni puntata lunga 50 minuti sarà esclusivamente disponibile sul servizio on demand.

Poc’anzi è andata in scena la conferenza stampa di presentazione del programma. E ovviamente, manco a dirlo, Fiore è stato il protagonista assoluto in quest’occasione, assolutamente incontenibile.

Battute a tutto spiano

Nella cerimonia Fiorello non ha risparmiato battute sul Governo, sulle elezioni regionali appena concluse e sulla direttrice di Rai 1 Teresa de Santis.

Ma non è finita qua: tutto ad un tratto, ha infatti preso parola pure sul Festival di Sanremo 2020. Calcherà davvero l’Ariston? A quanto pare sì, dato che il diretto interessato ha dichiarato, senza girarci troppo intorno:

“che io vada a Sanremo è sicuro”

Non una decisione presa sul momento, essendoselo promesso tantissimi anni fa a Milano. E per Fiorello ogni promessa è debito. Nel corso della conferenza stampa, una volta ribadita la partecipazione al prossimo festival della canzone italiana, ha confessato di aver avanzato una condizione all’amico Amadeus: che lo lasci tranquillo fino al 20 dicembre, poi potranno discutere nei dettagli su cosa portare nella kermesse.

Insomma, lo showman fino al termine dell’autunno, non avrebbe la benché minima intenzione di pianificare Sanremo, e il conduttore ravennate ne sarebbe stato informato in privato. Comunque, ha voluto offrire un piccolo assaggio su uno degli ospiti certi di Sanremo. Molto probabilmente – ha affermato, scaramantico – ci sarà anche Jovanotti.

Fiorello ospiterà  Amadeus alla prima puntata di Viva RaiPlay

Con simili credenziali, il festival di Sanremo 2020 può bissare gli eccellenti ascolti riscossi nelle precedenti edizioni affidate a Carlo Conti e Claudio Baglioni.

Mentre la conferenza stampa si accingeva alla conclusione, Fiore ha discusso pure del Dopofestival, rivendicando di essere stato il primo a suggerire la messa in onda soltanto su RaiPlay. Crede sia una buona idea. Qualche notizia ulteriore magari la darà Amadeus in persona, ospite annunciato della prima puntata di Viva RaiPlay, al via lunedì 4 novembre.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com