Conoscete la compagna di Giorgio Panariello? Ecco Claudia Cappellini, due gocce d’acqua con Belen Rodriguezz (Foto)

Giorgio Panariello
Giorgio Panariello

La compagna di Panariello sembra la sosia di Belen

Qualche giorno fa Giorgio Panariello (giudice) insieme al suo caro amico e collega Leonardo Pieraccioni sono stati ospiti a Tale e Quale Show 2019. I due attori hanno accettato l’invito di Carlo Conti per uno scopo ben preciso, ovvero promuovere il loro spettacolo teatrale che li vede protagonisti tutti e tre toscani.

Panariello è uno degli attori e conduttori più apprezzati del panorama televisivo italiano e la maggiore popolarità la ottenne quando era al timone di ‘Torno Sabato’, lo show del sabato sera di Rai Uno a cui era collegato la Lotteria Italia. Ma se sappiamo tutto della sua vita professionale, per quanto riguarda quella privata in tanti non sanno che ha una bellissima compagna.

Chi è Claudia Cappellini?

Giorgio Panariello non è una persona a cui piace spiattellare in giro i fatti propri, infatti è molto riservato. Da quasi due anni l’attore toscano è legato sentimentalmente con Claudia Cappellini, una ragazza molto più giovane di lui (ben 26 anni di differenza d’età).

Lei è una modella cremonese e spesso vengono fotografati insieme in atteggiamenti affettuosi. Lei è molto bella ed affascinante, infatti in molti la paragonano alla modella argentina Belen Rodriguez. Infatti entrambe hanno la stessa pelle olivastra, la forma del fisico w un sorriso smagliante. (Continua dopo le foto)

Le confessioni di Giorgio Panariello

Come detto prima, lo showman Giorgio Panariello che da un paio d’anni ricopre il ruolo di giudice a Tale Quale Show, difficilmente parla della sua vita sentimentale. Nonostante tutto, qualche tempo fa l’artista toscano ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera confessando questo:

“Sono esploso tardi, e ho pensato a me stesso. Fino a 40 anni non avevo una lira. La mia vita era impegnata a raggiungere quel sogno, quel successo che avevo sempre inseguito. Quando a 40 mi è capitato il mio primo programma tv, è stato tutto un inseguire e un consolidare, sono stato preso da questo tritacarne. Forse se avessi avuto successo prima avrei potuto pensare anche a qualcos’altro”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!