Bisque di gamberi

Ricetta di pesce particolare e squisita

Bisque di gamberi
Il piatto del giorno: bisque di gamberi

La ricetta scelta per voi quest’oggi è quella della bisque di gamberi, squisito piatto di pesce internazionale, dalla preparazione un po’elaborata ma assolutamente da sperimentare, perché farà leccare i baffi a tutti i vostri commensali. Vediamo insieme, dunque, come si realizza questa pietanza

 

Ingredienti per 4 persone:

20 gamberi piuttosto grossi e freschi

75 g di burro

1 carota

2 scalogni

1 cipolla media

una manciata di foglie di prezzemolo

2 foglie di alloro

1 ramoscello di timo

1 bicchierino di cognac o brandy

2 bicchieri di vino bianco secco

2 dadi per brodo

2 litri di acqua bollente

2 cucchiai di farina di riso

1 bicchiere di panna fresca

sale e pepe bianco appena macinato

crostini di pane dorati nel burro per accompagnare

 

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 1 ora e 15 minuti

 

Preparazione:

Tagliare a cubetti piccoli gli scalogni, la carota e la cipolla e farli rosolare per cinque minuti nel burro assieme al prezzemolo. Unire i gamberi, il timo e l’alloro e lasciar soffriggere per alcuni minuti rigirando ogni tanto. Bagnare con il cognac, dargli fuoco e dopo un attimo spegnere, irrorando con il vino e coprendo il tegame. Salare leggermente, pepare e far cuocere ancora per un quarto d’ora circa.

Lasciar raffreddare il fondo di cottura e togliere ai gamberi le code; sgusciarle e conservarle in caldo.

Recuperare intanto le teste dei crostacei, eliminare gli intestini e rimetterle con i gusci delle code nel fondo di cottura che verrà riportato su fuoco vivo. Aggiungere la farina riso, rimestando molto bene; unire poi l’acqua bollente, nella quale si saranno sciolti i due dadi. Far cuocere per circa quaranta minuti a tegame scoperto e a fuoco vivo, affinché il tutto si riduca di un terzo circa.

Filtrare il brodo attraverso un colino molto fine, in modo da ottenere una crema abbastanza densa, che verrà rimessa sul fuoco insieme alle code dei gamberi, eventualmente tagliate a dadini. Regolare il sale, unire la panna e lasciar scaldare la preparazione per qualche minuto.

Servire la bisque caldissima con crostini di pane dorati nel burro spumeggiante.

N.B. Volendo, è possibile sostituire i gamberi con l’aragosta o l’astaco; in questo caso, considerare che sarà necessario un crostaceo di 700-800 grammi.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani; intanto, se volete restare sempre aggiornati con i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete seguirmi mettendo il vostro like qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete cliccare qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!