Mangiare: 5 errori da evitare mentre si mangia

Errori da evitare quando ci si ferma per magiare

Mangiare consapevolezza
Mangiare bene

Carissimi lettori, come avrete intuito in questo post si parla di mangiare e degli errori da evitare quando si mangia. A tal proposito, nello scorso post ho parlato di quelle che sono le principali cause della stanchezza, le quali vanno a ricollegarsi strettamente al tipo di alimentazione che si segue.

Siete proprio sicuri di prestare la giusta attenzione al mondo in cui mangiate?

Vediamo insieme quali sono gli errori che vanno assolutamente evitati quando si mangia.

  • Non cucinare più del necessario: spesso quando si cucina in fretta si tende ad essere distratti e a cucinare più di quanto sia necessario. Qual è la conseguenza? Per non avanzare nulla si mangia di più e di questo il nostro corpo ne risentirà. Dunque quando capita, non sforzatevi a mangiare di più, conservate gli avanzi e consumateli per cena o il giorno dopo!
  • Evitare i cibi precotti: è vero, sono comodi, veloci da preparare e a volte più gustosi, insomma, ideali per chi non ha voglia di cucinare o per chi è proprio una frana ai fornelli! Bene, sappiate però che i cibi precotti contengono il 50% di calorie in più rispetto al cibo preparato in casa.
  • Non mangiare ad muzzum: organizzare bene i pasti è fondamentale, evitate di mischiare cibarie senza senso e se proprio vi viene fame prima di pranzo o prima di cena concedetevi uno snack sano e poco calorico.
  • Mai mangiare distrattamente: quando si è soli o in compagnia spesso capita di approfittare della conversazione o della tv per concentrarsi poco sull’azione di mangiare. Sbagliatissimo! Se si mangia deconcentrati capita inevitabilmente di mangiare di più e di alzarsi da tavola molto insoddisfatti e magari di mangiare ancora! Insomma, dedichiamo del tempo solo al pasto, senza troppe distrazioni, ne va del nostro benessere e…dei nostri pantaloni!
  • Masticare in modo consapevole: spesso quando si mangia da soli si tende ad essere più tristi e quindi a mangiare velocemente per portare a termine l’esigenza del pasto il prima possibile. Sbagliatissimo anche questo. Ricordatevi che mangiare, oltre ad essere un piacere, dev’essere anche un’attenzione verso il nostro corpo, dunque assaporate il piacere del cibo, senza triturare il pranzo o la cena come farebbe un trita-rifiuti automatico!
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!