Romina Power, il lutto familiare che non riesce a superare: ‘Mi manca tantissimo…’ (Foto)

Romina Power
Romina Power

Romina Power ricorda il padre defunto

In occasione della Festività dei Defunti, anche Romina Power ha voluto rivolgere un pensiero per le persone più importanti della sua vita che ormai non ci sono più. Uno di questi è il padre Tyrone Power, il noto attore hollywoodiano scomparso quando l’ex moglie di Al Bano Carrisi era ancora una bambina. Ma andiamo a vedere nello specifico il gesto dell’artista statunitense.

La cantante americana nostalgica

Qualche ora fa Romina Power è apparsa nostalgica su Instagram facendo preoccupare molto coloro che la seguono. Per quale ragione? In pratica la cantante americana ha condiviso una foto abbastanza commovente con tanto di dedica struggente.

Si tratta di un ricordo per il padre Tyrone Power. Purtroppo l’ex moglie di Al Bano non ha avuto la possibilità di conoscerlo in modo approfondito. Oltre alla sua morte avvenuta in modo prematura nel 1959 a causa di un infarto, la donna lo vedeva pochissimo da piccola perché era sempre impegnato a realizzare di film. Ricordiamo, infatti, che Tyrone oltre ad essere bello ed affascinante, era un affermato attore di Hollywood.

La dedica di Romina Power al padre Tyrone

Il padre di Romina Power è venuto a mancare il 15 novembre, quindi tra pochi giorni ricorre il 60esimo anniversario della sua morte. Per l’occasione la nota cantante statunitense ha deciso di condividere uno scatto di Tyrone mentre aveva in braccio lei da piccola.

Ovviamente la foto in questione è in bianco e nero e da essa traspare la felicità e l’amore reciproco che provavano l’uno per l’altra. Come era prevedibile, il post dell’ex del Maestro Al Bano Carrisi è stato bersagliato di likes e di commenti, ma solo da parte di coloro che ha autorizzato la Power. Al fianco della foto la madre di Ylenia, Yari, Cristel e Romina Junior ha scritto la seguente didascalia in lingua inglese:

“My daddy. Never forgotten, always missed, always loved ❤”.

Ecco l’immagine amarcord in questione:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!