Matano furioso durante La Vita in Diretta “Ci sono tanti modi”

Alberto Matano furioso

Alberto Matano furioso oggi a La Vita in Diretta, che va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì, su Rai 1. Il programma che, da quest’anno, è presentato da Alberto Matano e Lorella Cuccarini, dopo un’avvio in sordina è cresciuto moltissimo negli ascolti arrivando ad una media di circa due milioni di telespettatori. Il 1 novembre è riuscito a battere Pomeriggio Cinque di Barbara D’Urso ed in onda su Canale 5.

Durante la trasmissione, Matano è solito occuparsi di casi di cronaca, mentre la Cuccarini di argomenti più leggeri. La coppia ha dimostrato fin da subito grande affiatamento ed offrono al pubblico una calorosità che nel rotocalco di Rai 1 non si vedeva da tempo.

Nella puntata del 4 novembre 2019, si è trattato del caso riguardante Paolo Sforza, l’uomo che ha fatto un bagno nella fontana della Reggia di Caserta ed il quale si è filmato mentre lo faceva. Una notizia, che ha reso Matano furioso.

Alberto Matano si arrabbia per il gesto di Pietro Sforza

Il bagno di Paolo Sforza diffuso sui social, ha fatto discutere la tv ed il web. Le Iene ci ha dedicato un servizio a riguardo e lo stesso è stato fatto in data odierna da La Vita in Diretta. Una notizia, che non è andata giù al conduttore Alberto Matano che, infastidito e furioso ha dichiarato:

“Lo ha fatto per dimostrare che non c’è sicurezza? Ci sono tanti modi per dimostrarlo”

Dopodichè, il giornalista ha citato un altro episodio, sempre riguardante Paolo Sforza. Stanotte, l’uomo ha portato sua madre all’ospedale per colpa di un malore, ma a causa del ritardo dell’ambulanza, Sforza ha preso a male parole gli operatori del 118 del casertano.

La Vita in Diretta, tramite la sua inviata Ilenia Pietracalvina, ha intervistato la direttrice della Reggia di Caserta, la quale ha dichiarato che è stata avviata un’indagine interna.

Ma, come dichiarato da Sforza, la parte più clamorosa della faccenda è stata il fatto che abbia fatto tutto senza che nessuno lo abbia fermato. Paolo Sforza, inoltre, ai microfoni de La Vita in Diretta ha chiesto scusa per tale gesto ribadendo, però, la sua intenzione di averlo fatto in buona fede per evidenziare le falle della sicurezza che riguarda la famosissima costruzione ideata da Luigi Vanvitelli.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!