Veronica Lario, l’ex moglie di Silvio Berlusconi irriconoscibile: eccessivamente dimagrita [FOTO]

Veronica Lario

Veronica Lario è dimagrita cinque chili

Da tempo non si hanno più notizie di Veronica Lario, l’ex moglie di Silvio Berlusconi. L’attrice italiana sembra per anni è stata un’icona sexy e di recente è stata pizzicata dai paparazzi. Ultimamente la donna che per anni è stata la fianco dell’ex Premier, è apparsa spesso fuori forma, mentre per quanto riguarda il suo look lascia molto a desiderare. In poche parole era appesantita e trasandata.

L’ex consorte di Silvio Berlusconi irriconoscibile

Agli inizi degli Anni Ottanta Veronica Lario ha lavorato molto in teatro ma anche sul piccolo schermo. Ma la sua vita ha subito una svolta in positivo quando ha incontrato Silvio Berlusconi.

E se un po’ di tempo fa Miriam Raffaella Bartolini, questo è il suo nome all’anagrafe, era apparsa con qualche chilo di troppo e un look trasandato, ultimamente i fotografi l’hanno beccata totalmente differente al punto di essere irriconoscibile.

Osservando gli ultimi scatti condivisi da alcuni settimanale di gossip, l’ex moglie di Berlusconi sembra essere più in forma. In poche parole la donna avrebbe perso all’incirca cinque chilogrammi. Questo le ha permesso di sfoggiare nuovamente un fisico sensuale nonostante non sia più una ragazzina. (Continua dopo le foto)

Veronica Lario dovrà restituire gli assegni all’ex marito

Dopo anni, a Veronica Lario non spetta alcun assegno di divorzio da parte dell’ex marito Silvio Berlusconi. La Cassazione, infatti, con la sua sentenza, ha messo un punto fermo e inamovibile su una storia giudiziaria che si trascina da tanto tempo.

In primo grado, il Tribunale di Monza aveva riconosciuto la nota attrice, un assegno mensile di 1.400.000 euro che si giustificava con il fatto che, all’epoca, era ancora in vigore il criterio del tenore di vita.

Successivamente la Corte d’appello di Milano aveva ribaltato la decisione iniziale, cancellando il compenso mensile perché, durante questo arco di tempo, il criterio del tenore di vita era stato cancellato in favore di quello dell’autosufficienza finanziaria.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)