‘L’addio a Mediaset per ben 200 milioni di euro…’: panico per i fan di Maria de Filippi

Maria De Filippi
Maria De Filippi

Maria De Filippi lascia Mediaset per Apple?

Ebbene sì, Apple sta facendo una corte serrata a Maria De Filippi. Da alcune ore sul web circola un’indiscrezione che vorrebbe veder sbarcare Queen Mary su Apple TV+, la piattaforma di streaming online. Quest’ultima è stata lanciata dall’azienda di Cupertino per far concorrenza a Netflix e di Prime Video.

Questa clamorosa proposta consiste nel trasferire tutte le trasmissioni della moglie di Maurizio Costanzo sul nuovo servizio Apple. Un’offerta davvero clamorosa, ma che deve conti con l’azienda del Biscione. Infatti la Fascino PGT, la casa di produzione proprietà della De Filippi per metà, è vincolata al 50% a Mediaset.

La notizia bomba di Dagospia

A sganciare la notizia bomba sul possibile passaggio di Maria De Filippi da Mediaset a Apple TV+ è stato il portale web Dagospia. Sul noto sito di Roberto D’Agostino si legge questo:

“Flash-bomba! Apple avrebbe fatto un’offerta di quelle che non si possono rifiutare a Maria de Filippi, La Sanguinaria, per traghettare i suoi programmi sulla nuova piattaforma Apple TV+, dal 1° novembre disponibile in Italia”.

Inoltre sul sito si legge qualche altro dettaglio, dicendo come la società di Cupertino abbia già chiuso un accordo della stessa portata con Oprah Winfrey, considerata la De Filippi d’Oltreoceano. Cosa farà la moglie di Maurizio Costanzo?

Maria De Filippi rinuncerà?

Ad oggi non ci sono notizia in merito ad una possibile risposta di Maria De Filippi. Con molta probabilità, però, la regina della tv italiana potrebbe rinunciare all’allettante offerta. Già anni fa, infatti, la conduttrice e produttrice si era trovata in una situazione del genere quando Discovery Channel le faceva un corteggiamento serrato.

“Abbiamo parlato con i responsabili della possibilità di avere un intero canale a disposizione: 180 milioni, una cifra esorbitante, non erano certo per me, ma per l’intera operazione”,

dichiarava all’epoca l’artista pavese. Si trattava di un’offerta molto gratificante, ma che Queen Mary aveva preferito declinare, rimanendo fedele a Mediaset. Ma ora sembra che l’offerta sia di molto superiore, ovvero più di 200 milioni di euro.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!