Carmen Consoli, avete mai visto il figlio nato con la fecondazione assistita?

Carmen Consoli
Carmen Consoli

La celebre cantante Carmen Consoli è single e ha avuto il figlio che oggi ha 5 anni con la fecondazione assistita

In una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera Carmen Consoli si confessa e parla del figlio avuto con la fecondazione assistita. Il bambino, che oggi ha 5 anni, si chiama Carlo e lo ha avuto quando aveva 38 anni ed era single. La cantante ha rivelato che allora desiderava ardentemente un figlio, il padre era morto e lei era sola con mia madre. Ecco perché ha deciso di allargare la famiglia.

La sua decisione di avere il figlio con la fecondazione assistita però non vuol dire che sia contro la coppia. Nell’intervista ha sottolineato che è meglio fare un figlio con il marito e dargli una famiglia, anche omogenitoriale, anche se lei è favorevole alla famiglia tradizionale. All’epoca lei era single e la sua età era già avanzata biologicamente, da qui la decisione di mettere al mondo un figlio con la fecondazione assistita.

Carmen Consoli madre con la fecondazione assistita

La cantante ha anche aggiunto che avrebbe potuto trovare senza dubbio qualcuno con cui metterlo al mondo questo figlio. Anche qualcuno che fosse più giovane di lei, ma non ha voluto dare al figlio un padre costretto ad accettarlo. Era dunque meglio averlo da sola, e all’epoca ha scelto Londra per sottoporsi alla fecondazione assistita.

Il suo scopo era mettere al mondo una creatura che avesse potuto ereditare tutto quello che il padre aveva lasciato. La Consoli ha pensato alle terre, le case, ma anche a tutto quello che lei ha costruito. Il bambino oggi vive con la cantante e con la nonna Rosa, è un bambino felice e sereno, ed è circondato da tanto amore e affetto.

La Consoli felice della sua scelta

La Consoli nell’intervista ha parlato a lungo del periodo in cui ha preso questa decisione, e ha detto di essersi informata molto. Ha letto infatti diverse storie su questo argomento e su come tanti ragazzi sono nati da genitori single con la fecondazione assistita. Ha visto che questi ragazzi erano circondati da un amore giusto e che sono cresciuti con i corretti punti di riferimento.

In pratica, Carmen ha constatato che crescono allo stesso modo dei ragazzi appartenenti a famiglie etero. Il problema è che si considerano normali le famiglie etero e non le famiglie composte da single. Ad oggi è felice della sua scelta di essere diventata madre a tutti i costi!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!