Morgan con le sue dichiarazioni spiazza tutti “così rischiamo di perdere il bambino”

Morgan

Morgan papà per la terza volta, adesso però la situazione è grave

Morgan ha rilasciato delle dichiarazioni piuttosto gravi e spiazzanti, di quelle che lasciano senza parole. Il cantante infatti diventerà papà per la terza volta ed anche in quest’occasione ha voluto parlare dello sfratto dalla casa di Monza.

Scrive su Instagram che a Monza il tribunale ha sfrattato una donna incinta, lui e la compagna vivevano lì da almeno 5 anni. Era l’unica che possedevano, l’aveva pagata lui ben un milione di euro, suddivisi in 15 anni di lavoro.

Tolta la casa, Morgan non ha nulla, soprattutto considerato il fatto che la compagna Alessandra Cataldo è in attesa e questo non sembra essere importante per nessuno. Nessuno si è opposto al fatto, la vita del nascituro è stata ed è messa a rischio tutt’ora e la cosa continua a passare inosservata, cosa che non si aspettava.

Morgan privato della sua casa come un artigiano del suo laboratorio

Morgan dentro la sua casa di Monza aveva conservato tante cose appartenenti alla bambina, compresa la sua cameretta, qualora il nascituro fosse stato femminuccia, avrebbero potuto utilizzare quelle cosine. Ed invece non è stato possibile, tutto andato perso, lo scivolo e l’altalena in giardino così come tutti i giocattoli e gli accessori per l’infanzia.

L’artista ha in tutti i modo provato a farsi valere e a spiegare che non si può privare un comune cittadino della sua prima ed unica casa, ma non è bastato. In quella casa lui ha partorito tante belle canzoni. Ma questo non importa a nessuno perchè oggi il valore ed il contenuto artistico sono venduti a zero.

Ciò che continua a fargli rabbia è che la casa adesso sarà venduta ad un prezzo che equivale ad un terzo del suo vero valore. Ha provato anche a riacquistarla ma non gli è stato permesso, come un artigiano privato del suo laboratorio. L’ingiustizia continua, si sente anche trattato come spazzatura e questo gli fa tanto male.

La gravidanza di Alessandra procede tra alti e bassi

Per quanto riguarda la gravidanza invece sappiamo che Alessandra è incinta da cinque mesi e che purtroppo per lei, per quanto possa essere dura e difficile è costretta a cambiar casa almeno ogni due o tre settimane. Spesso sono anche rimasti in albergo privi della loro privacy e della tranquillità.

Alessandra non ha fatto nulla, ma è costretta a subire le pene altrui. Si può rischiare di perdere un figlio per burocrazia e robe varie? Forse no, ma Morgan esclama con un tono d’accusa “Questa è l’Italia”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!