Striscia la Notizia incastra Adriano Celentano: la volgorità ad Adrian finisce sui Nuovi Mostri

Striscia la Notizia

Adriano Celentano finisce a Striscia la Notizia

Questa sera ritorna l’appuntamento, il secondo, con Adrian che, dopo il mezzo flop della settimana scorsa Adriano Celentano si affida a Maria De Filippi e Gianni Morandi. E a proposito di sette giorni da, il Molleggiato in quell’occasione ha avuto un botta e risposta con Paolo Bonolis al punto di finire nella classifica dei Nuovi Mostri di Striscia la Notizia. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa è accaduto.

Il siparietto tra il Molleggiato e Paolo Bonolis

Ovviamente Striscia la Notizia non poteva non occuparsi della creatura di Adriano Celentano, Adrian. In che modo? Non menzionando gli ascolti deludenti che ha ottenuto la settimana scorsa ma parlando di qualcos’altro. In poche parole nel mirino del tg satirico di Antonio Ricci sono finiti il Molleggiato e il siparietto tenuto col conduttore romano Paolo Bonolis.

Nello specifico nella classifica dei Nuovi Mostri, i telespettatori di Canale 5 hanno visto il cantante bacchettare il marito di Sonia Bruganelli. Il motivo? L’eccessiva esibizione del corpo femminile nel suoi programmi, ma in particolare a Ciao Darwin.

La prima posizione dei Nuovi Mostri di Striscia la Notizia

“La ragazza è praticamente nuda, ha un filo nel sedere e sale le scale? La macchina da presa va vicina, forse troppo. Chi guarda la televisione dice: forse è troppo. Tu sei responsabile del fatto che nella tua trasmissione non c’è cambiamento”,

ha affermato il marito di Claudia Mori durante la diretta della settimana scorsa di Adrian. Ovviamente la risposta del conduttore capitolino non si è fatta attendere:

“Ma come, cambiamo cu*** ogni settimana”.

Quindi il divertente siparietto tra il Molleggiato e Paolo Bonolis è ottenuto la prima posizione della classifica dei Nuovi Mostri del tg satirico Striscia la Notizia. Durante il servizio, il conduttore Enzo Iacchetti fuori campo ha detto:

“Ad Adrian si parla di tv… E se ne parla a posteriori”.

Questa sera arriverà la replica da parte del diretto interessato?