Avete mai visto dove vive Cristiano Ronaldo? Due mega ville comunicanti su una collina di Torino [FOTO]

Cristiano Ronaldo felice con la sua Georgina

Cristiano Ronaldo e il broncio con l’allenatore della Juve

E se in questi giorni si è creato un vero caso intorno a Cristiano Ronaldo che, dopo la sostituzione della settimana scorsa ha messo il broncio, sul web circolano le foto della sua lussuosa abitazione in quel di Torino.

Nel 2018 quando venne il suo cartellino venne acquistato dalla Juventus, CR7 è stato accolto dal popolo bianco nero come una vera star. Ben sei auto lo seguono in ogni suo spostamento, le guardie del corpo personali e, soprattutto, la sua nuova abitazione.

La mega villa a Torino

Cristiano Ronaldo, uno dei calciatori più pagati al mondo, e la sua numerosa famiglia, la moglie Giorgina e i cinque figli, hanno deciso di non farsi mancare proprio niente. L’attaccante della Juventus e della Nazionale portoghese da un anno vivono in una mega villa doppia, una struttura di ultima generazione immersa nel bosco a pochissimi minuti dalla chiesa della Grande Madre di Torino.

Anche se l’abitazione è super blindata e controllata a vista dai vigilantes, si sa che la casa è dotata di piscina coperta e palestra. Tra i vicini, John Elkann e addirittura un volto nuovo della televisione e del cinema italiano, ossia l’attrice Luciana Littizzetto che si è lamentata della sua privacy per via della presenza dello sportivo. (Continua dopo le foto)

L’abitazione torinese di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo ha due ville comunicanti con due entrate indipendenti. In totale, la proprietà del giocatore della Juventus, ha una superficie di 805 mq su un terreno di 4.747 mq. Sono presenti dei grandi spazi verdi ed un gran numero di finestroni a giorno da cui poter osservare il bellissimo panorama.

Quando viveva a Madrid, lo sportivo aveva a sua disposizione la bellezza di nove bagni e di sette camere da letto, piscine e palestre varie. Inoltre gira voce che in casa il ragazzo avrebbe pensato di utilizzare un’intera stanza all’esposizione di medaglie e trofei vinti durante la sua lunga carriera.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)